The best of YouTube every day

 The best of YouTube every day

YouTube Spotlight
QUESTO non potrà essere perdonato! questo ALLA LEGA ARABA COSTERà UNO STERMINIO! ] [ LA METAFISICA NON HA NIENTE DI RELIGIOSO, E TUTTI COLORO CHE FARANNO RIFERIMENTO A SISTEMI RELIGIOSI DI SIGNIFICATO? LORO PERDERANNO LA SCOMMESSA CONTRO DI ME, E FARANNO OTTENERE: 350 FRUSTATE ED UN ANNO DI CARCERE: A SALMAN CHE è IN SAUDI ARABIA! CHE, perché, FINCHé LUI TAGLIA LA MANO, STUPRA, crocifigge, profana Chiese, fa il genocidio delle minoranze, E SGOZZA TUTTI I CRISTIANI: COSA QUESTO PUò IMPORTARE AI FARISEI MASSONI BILDENBERG MERKEL TR0IKA OBAMA GENDER DARWIN L'ANTICRISTO SPA BANCHE CENTRALI ALTO TRADIMENTO? ANZI LORO SONO FELICI SE VENGONO STERMINATI tutti i CRISTIANI! MA, AVERE PROFANaTO DUE BOTTIGLIE DI VINO, FATTe IN CASA DA UN CITTADINO INGLESE ed avelo condannato a 350 frustate ed un anno di carcere? QUESTO non potrà essere perdonato! questo ALLA LEGA ARABA COSTERà UNO STERMINIO! .. comunque la scommessa è ancora valida, ed anche se io li ho aiutati? tuttavia, io non credo che la possano vincere i maomettani!
HellxDesPairTruction
HellxDesPairTruction16 minuti fa
I 6 passi della tentazione che né Adamo, né Eva, né tu né io abbiamo ancora chiari. 13 ottobre 2015. adamo eva: TU NON PUOI DIALOGARE CON IL MALE SE TU NON SEI UN metafisico, PERCHé LA SOPRANNATURALE INTELLIGENZA DEL PECCATO (IL MALE ETICO SOCIALE) PIEGHERà CONQUISTERà LE TUE RAGIONI PSICOLOGICHE. di Silvana Ramos. Il male. Qual è la fonte del male? Per alcuni la risposta è semplice: la fonte del male è il demonio. Per altri la risposta si centra sull’essere umano: siamo per natura malvagi. È la nostra carne che ci fa peccare? Approfondendo un po’, sarebbe un errore pensare che il nostro corpo, la nostra natura, la stessa in cui si è incarnato il Figlio di Dio, sia malvagia. Non può essere così. Tomas Spidlik ci dice che “sarebbe scorretto pensare che il nostro corpo (…) sia negativo. Il corpo di Cristo è santo e siamo chiamati a santificare il nostro corpo in unione con Lui”. È il peccato che commettiamo sotto libero consenso che porta il male nel mondo. La realtà della fonte del male in sé è ancora un mistero. Spesso la tentazione proviene dal demonio, altre volte siamo semplicemente noi che scegliamo liberamente di allontanarci da Dio. Ciò che è certo è che il peccato è direttamente collegato all’uso della libertà. L’aspetto interessante è che come siamo capaci di cadere nel peccato, allo stesso modo siamo dotati degli strumenti per liberarcene. Per liberarci di qualcosa, però, dobbiamo prima sapere che siamo intrappolati, e in che modo siamo stati intrappolati. E questo molte volte non è così ovvio. Come opera il peccato? “Ciascuno di noi possiede un paradiso. È il cuore creato da Dio in uno stato di pace. E ciascuno di noi vive l’esperienza del serpente che penetra nel nostro cuore e ci seduce” – Tomas Spidlik
Per rispondere a questo bisogna analizzare la storia del primo peccato, quello di Adamo ed Eva. Il serpente entra nel paradiso, e con i suoi giochi, le sue menzogne e le sue seduzioni convince Eva. Il serpente conosceva Eva, come il demonio, assai astuto, conosce noi. Sa cosa pensiamo e quali sono le nostre debolezze. Dobbiamo conoscerle anche noi.
Il meccanismo del peccato ] [ 1. Il suggerimento. Il serpente suggerisce un’idea ad Eva ] Il nostro cuore è un paradiso, e come il serpente è entrato nel paradiso senza che Adamo ed Eva se ne rendessero conto, allo stesso modo entra nel nostro cuore. Insinua in modo seducente un pensiero nella mente di Eva: “È vero che Dio ha detto: Non dovete mangiare di nessun albero del giardino?”. Questa prima idea entra nel pensiero di Eva, che aiutata dalla sua immaginazione e dalla sua fantasia forse pensa: “Voglio mangiare di tutti gli alberi del paradiso. Vorrei mangiare di quelli che sono proibiti”. La porta d’ingresso al peccato è un semplice pensiero. Ciò non vuol dire che tutti i nostri pensieri ci portino al peccato, ma si inizia da lì. In questa tappa non c’è alcun peccato. Esistono solo pensieri che possono essere più o meno insistenti. A noi accade lo stesso. Un pensiero si introduce ististentemente nella nostra mente. Sono come le mosche che ci danno sempre più fastidio. Non sono peccato in sé, se riusciamo a ignorarli se ne vanno. Spesso non li ignoriamo e diventano sempre più insistenti.
2. La conversazione. Con la tentazione non si dialoga. Anziché ignorare i suoi pensieri, Eva entra in dialogo con il serpente: “Dei frutti degli alberi del giardino noi possiamo mangiare, ma del frutto dell’albero che sta in mezzo al giardino Dio ha detto: Non ne dovete mangiare e non lo dovete toccare, altrimenti morirete”. Il serpente trova una finestra e presenta ad Eva un’altra idea che percepisce come buona e irresistibile: “Diventereste come Dio”. Fin qui non c’è stato peccato, ma entrare in dialogo con la tentazione è pericoloso. Quante volte iniziamo una conversazione con la tentazione! Quanto tempo e quante energie sprechiamo dandole spazio nella nostra vita!
3. La lotta e il consenso. Il male viene commesso. “Un pensiero che dopo una lunga conversazione si è adagiato nel cuore non si farà allontanare facilmente” – Tomas Spidlik. Eva continua a dialogare con il serpente e cerca di dire che senza quel frutto stanno bene, ma l’argomentazione del serpente è contundente. Eva sa quello che non deve fare, e pur sapendolo lo fa ugualmente. La lotta consiste nel resistere a commettere quel male. Possiamo scegliere liberamente di non fare le cose anche se le desideriamo. Purtroppo, però, in questo caso Eva si lascia convincere dall’idea del serpente. Vuole essere come Dio. Pur sapendo che Dio non lo vuole, prova il frutto dell’albero. In questa tappa viene commesso il peccato. La battaglia è stata persa. Scegliamo liberamente di operare il male che non vogliamo e perdiamo il paradiso.
HellxDesPairTruction
HellxDesPairTruction23 minuti fa (modificato)
OBAMA GENDER SODOMA DARWIN TALMUD GOYIM SCHIAVI SCIMMIE ASINI: DALLA FORMA UMANA, SISTEMA MASSONICO BILDENBERG ALTO TRADIMENTO MERKEL TR0IKA INSIEME AI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA E DELLA NATO, SHARIA LEGA ARABA IL NAZISMO: HANNO STERMINATO CON LUCIDA PREMEDITAZIONE TUTTE LE COMUNITà CRISTIANE DI SIRIA IRAQ E COSOVO, ORA è IL TURNO DELLA NIGERIA: DOVE 14000 CHIESE SONO STATE BRUCIATE! ] Fuggendo dall’orrore della guerra, un cristiano siriano incontra il terrore in mare. La storia di "Joseph" e della sua odissea in cerca della libertà. 13 ottobre 2015. A migrant sits on the beach, as he just arrived, with other refugees and migrants, on the Greek island of Lesbos, on October 7, 2015, after crossing the Aegean sea from Turkey. Greek premier Alexis Tsipras said on October 6 that Athens would upgrade its refugee facilities by November to tackle the growing influx from Syria as the EU pledged 600 extra staff to help. Europe is grappling with its biggest migration challenge since World War II, with the main surge coming from civil war-torn Syria. di Wael Salibi. La guerra civile siriana ha provocato centinaia di migliaia di morti e milioni di sfollati. Ha distrutto la vita di antiche comunità cristiane che possono far risalire la propria esistenza ai tempi apostolici. Il conflitto ha anche fatto sì che centinaia di migliaia di persone cerchino rifugio in Occidente. Uno di loro, un cristiano che chiameremo Joseph, ha condiviso la sua storia con Aleteia. La sua è una vicenda tremenda di guerra, morte in mare, malattia e prigionia. Condivisa originariamente con Aleteia attraverso Whatsapp, la storia di Joseph è stata pubblicata in arabo e riadattata. In Siria studiavo Ingegneria meccanica ed ero quasi alla fine del corso, quando il conflitto sempre più cruento mi ha costretto ad abbandonare l’università. Non sono riuscito ad ottenere lo status di rifugiato in uno dei Paesi del Golfo e non sono riuscito a trovare lavoro in Turchia, ma alla fine ne ho trovato uno in Libano. La situazione per i siriani in Libano è tuttavia diventata difficile, per cui sono tornato in Turchia con i miei cugini. Siamo finiti nella città portuale di Bodrum, dove insieme a un amico, a sua moglie, ai suoi bambini e a sua sorella siamo partiti su un’imbarcazione gonfiabile alla volta della Grecia. Ci abbiamo provato tre volte, ma o per un’avaria del motore o per il rischio di capovolgerci abbiamo deciso di cercare l’aiuto di alcune persone che si guadagnano da vivere sfruttando la situazione drammatica di persone come noi. Ci siamo riuniti in un albergo con circa 300 persone, tra cui almeno 75 cristiani. I contrabbandieri ci hanno costretti a entrare in camion refrigerati usati per trasportare la carne. Siamo rimasti dentro a quei veicoli per un’ora e mezza e abbiamo pensato che saremmo morti. Tracciavo il viaggio con il GPS, e quindi sono riuscito a vedere che stavamo andando a nord di un’area chiamata Surba. Lì ci hanno fatti scendere. Ci siamo trovati in cima a una scogliera. Siamo scesi giù, tra rocce e cespugli. Ci sono volute due ore e mezzo per raggiungere la riva. Eravamo esausti. Alcuni di noi hanno cercato di tornare indietro ma non ci sono riusciti. Ora eravamo nelle mani dei turchi e dei contrabbandieri, che ci hanno trattati come cani. Ma dovevamo andare avanti. Siamo rimasti lì circa tre ore prima che arrivasse l’imbarcazione. Quando siamo saliti, ci siamo resi conto delle cattive condizioni di quella barca. Le famiglie stavano sottocoperta, i giovani sopra. Mi sono seduto vicino al pilota, che era di Latakia, ma presto uno dei rifugiati che aveva qualche nozione di navigazione ha preso il timone. Per un’ora abbiamo viaggiato senza problemi, ma poi è apparsa un’imbarcazione della guardia costiera. Hanno iniziato a girarci intorno. All’inizio non ci siamo fermati, per questo hanno iniziato a girarci attorno molto velocemente, e le onde che sollevavano minacciavano di farci rovesciare. La gente ha cominciato a entrare nel panico. Abbiamo mostrato i bambini che viaggiavano con noi, ma loro hanno iniziato a spararci contro, non so se hanno sparato prima in aria o allo scafo della barca. Tutto questo continuando sempre a girarci attorno e puntando le videocamere contro di noi. Alla fine si sono fermati, ma l’acqua aveva ormai iniziato a entrare nella nostra imbarcazione. Ci hanno chiesto di spostarci verso il retro della barca, e quindi ci siamo riuniti lì, ma la barca ha iniziato a imbarcare acqua molto rapidamente. Hanno fatto salire alcuni dei bambini, delle donne e degli uomini su una piccola imbarcazione. La nostra barca è affondata, e mentre alcuni di quelli che erano sottocoperta sono riusciti a uscire, altri sono rimasti intrappolati. Abbiamo perso circa 30 persone, tra cui 13 bambini. Un’intera famiglia è morta. All’improvviso eravamo tutti in acqua. Io non indossavo un giubbotto salvagente. Ne ho trovato uno e l’ho dato a una ragazza, e sono andato ad aiutare gli altri. I membri della guardia costiera ci filmavano da circa 200-300 metri. La gente nuotava intorno a loro implorando aiuto, ma loro si spostavano ogni volta che ci avvicinavamo. Ci siamo sentiti disperati. Anche gli aerei che volavano sopra di noi stavano filmando l’accaduto.
HellxDesPairTruction
HellxDesPairTruction27 minuti fa
I GENDER DARWIN SCIMMIE SCHIAVI: LGBT SODOMA SPA BANCHE CENTRATLI FARISEI BILDENBERG, TALMUD A TUTTI: SONO UNA INFESTAZIONE DEMONIACA: UNO SQUILIBRIO ALLA INTEGRITà MENTALE DELLE SOCIETà, MENTRE MAOMETTO LO SGOZZATORE SHARIA AVANZA! ] Lasciateci leggere Cenerentola in santa pace. L'epurazione delle fiabe classiche dalla scuola elementare francese è solo l'ultimo attacco del politicamente corretto ad un bene essenziale: la cultura critica. Lucandrea Massaro and Aleteia 12 ottobre 2015,  Cenerentola. E’ probabilmente doveroso prendere sul serio l’affermazione della ministra francese dell’Istruzione Najat Vallaud-Belkacem, che ha deciso di dare battaglia – in nome della parità di genere – anche a favole ormai entrante nell’immaginario collettivo, come Cenerentola e Cappuccetto Rosso. La ministra – secondo quanto riportato da Le Figaro – ha sottolineato che la stesura dei nuovi programmi delle elementari “sono un’occasione importante per migliorare i libri di scuola e prevenire stereotipi e discriminazioni che alimentano l’ineguaglianza tra gli alunni”., La ministra ha citato uno studio del centro Hubertine Auclert secondo cui molte favole sono spesso “imbottite di rappresentazioni sessiste” e in cui si sostiene che in quasi tutte le fiabe i personaggi femminili sono vittime di stereotipi e bambine e donne vengono spesso rappresentate in cucina o mentre svolgono faccende domestiche (AdnKronos, 12 ottobre).
Quasi contestualmente veniamo a sapere – in realtà già da alcuni mesi – che alla Columbia University (New York) il comitato che vigila sul multiculturalismo dell’istituto ha chiesto di segnalare il “trigger warning” sulle opere letterarie, ovvero la presenza di una vasta gamma di argomenti giudicati offensivi (razzismo, sessismo, colonialismo, classismo, stupri, rappresentazioni di guerra). Al centro della discussione le Metamorfosi di Ovidio, con i miti di Dafne e Proserpina. La colpa? Aver infranto il senso di sicurezza di una studentessa che era stata violentata.
Su un tema come questo si è espressa con grande chiarezza la professoressa Ombretta Frau, Ordinaria di Lingua e Letteratura Italiana, al Mount Holyoke College (in Massachussets) sul suo blog sull’Huffington Post nel quale ricorda come: “Ho avuto modo di insegnare la Dafne di Ovidio nell’ambito di un corso sullo stupro e l’ho discussa in modo franco con i miei studenti. Non ho cercato di diminuire o trivializzare l’orrore descritto da Ovidio. Ho cercato di sensibilizzare i miei studenti alla situazione storica e culturale descritta. Sebbene si tratti di letture non sempre facili, perché dovremmo voltare la schiena a millenni di cultura da cui possiamo ancora imparare tanto?” (Huffington Post, 18 maggio).
Questa stessa notizia va letta in quadro più ampio di ulteriori tentativi di riscrivere la letteratura mondiale in modo da renderla “inoffensiva”. Elenco al quale aggiungiamo una edizione “corretta” uscita in America nel 2011: una nuova edizione di Huckleberry Finn del celebre Mark Twain privata delle parole “negro” e “indiano”. Al loro posto “schiavo” e “injun”. Per inciso basta leggere anche poco della biografia di Mark Twain per sapere che era un progressista antischiavista e che quindi il suo intento non era denigratorio…
Quella della censura – difficile chiamarla diversamente – è la stessa sorte subita in Germania nel 2013 anche dal racconto “Pippi Calzelunghe” quando la ministra tedesca della Famiglia, delle donne e dei giovani, Kristina Schröder, ha attaccato la storia di Pippi – come riporta il Foglio – in quanto “libro razzista”, perché il padre di Pippi viene definito “Negerkönig” (cioé “re dei negri”). Schröder ha proposto di trasformare “il re dei negri” in “il re dei Mari del sud”. Poi è toccato alla “Piccola strega”, la storia di Otfried Preussler e uno dei libri per l’infanzia più amato in Germania. La casa editrice Thienemann ha appena pubblicato una versione buonista senza le parole “negretto” e “negro”. “Chiunque creda che l’arte debba essere cambiata per non contraddire la morale prevalente – ha scritto Jacques Schuster sulla Welt – deve essere stato felice quando nel 2001 i talebani hanno distrutto i Buddha di Bamiyan” (Il Foglio, 13 luglio 2013).
Tutto questo per dire cosa? Per difendere la parola “negro”? Affatto. Oggi non la usiamo e giustamente ci scandalizziamo quando qualcuno lo fa. Ma la storia della cultura occidentale è fatta di stereotipi, di morale che cambia nel tempo. Schiavitù, razzismo, sessismo e via dicendo sono concetti e concezioni complessi che hanno bisogno di essere spiegati e a cui i bambini, gli adolescenti e i giovani adulti hanno bisogno di essere guidati nella loro comprensione, e collocazione in precisi contesti socio-culturali. L’idea che la cultura sia “disturbante” è proprio il concetto di cultura che dobbiamo coltivare di più, altrimenti il conformismo e la conservazione dello status quo saranno sempre il nostro unico orizzonte. Ai giovani americani, francesi e tedeschi vanno lette tutte le fiabe anche con il loro carico di parole “imbarazzanti”, sarà l’occasione per confrontarsi con loro, ma soprattutto di prepararli ad una realtà che è spesso molto dura e che non tratta nessuno con i guanti. E’ qualcosa che – in modo diverso – abbiamo o stiamo vedendo anche in Italia, ed è bene capire che una cultura “spigolosa” è la migliore alleata della libertà di pensiero e di parola. Perfino i controversi libretti dell’Unar richiamano ad un confronto con – ad esempio – le fiabe più “tradizionali”, magari per piegarne il significato, ma conoscere il testo originale è sempre uno strumento in più e non uno in meno, per chi volesse contestare la lettura “ortodossa”.
E’ bene ricordare che anche idee come “italiani brava gente”, sono pericolosi stereotipi culturali, specie quando si parla del nostro passato colonialista in Africa. Non tutti sanno infatti che ci sono voluti più di trent’anni per vedere un film sulla resistenza libica all’invasione fascista della regione come “Il leone del deserto”. Film che nel 1982 ricevette il veto alla distribuzione in Italia perché “lesivo dell’onore dell’Esercito italiano”. Una situazione grottesca che procede di pari passo con la nostra ignoranza dei crimini di guerra perpetrati dal Fascismo in Africa e con la quasi totale assenza di studi storici su questo argomento da parte di studiosi italiani. Ecco che l’atto di rimuovere – dai testi, dalla memoria, dal dibattito pubblico – è sempre l’anticamera di una ingiustizia…
HellxDesPairTruction
HellxDesPairTruction32 minuti fa
DICE LA COSTITUZIONE CHE è LO STATO MASSONICO REGIME BILDENBERG, IL RESPONSABILE DELLA DISOCCUPAZIONE DEI CITTADINI! QUINDI ROTHSCHILD SPA TRUFFA BANCHE CENTRALI ALTO TRADIMENTO, FINCHé NON CI RIESCE AD UCCIDERE TUTTI, CON LA SUA GUERRA MONDIALE DEVE PAGARE IL REDDITO DI CITTADINAZA A TUTTI I SUOI CITTADINI SCHIAVI IN TUTTO IL MONDO! ] NON è COLPA MIA SE I SUOI CANNIBALI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA E DELLA NATO SONO DEI FROCI! [ Legge Fornero, sindacati in piazza a Bari.  In piazza, a Bari, per chiedere la riforma urgente della legge Fornero. Il nodo, è noto, è la flessibilità in uscita prevista dall'attuale normativa in vigore, che crea situazioni decisamente poco accettabili come gli esodati, troppo giovani per percepire una pensione a cui hanno già maturato il diritto, ma già usciti dal mondo del lavoro. E dunque senza stipendio e senza pensione, pur avendone tutti i requisiti. Una situazione che, più volte, il governo ha promesso di affrontare ma che fino ad oggi ancora resta insoluta. Per questo CGIL, CISL e UIL unitariamente hanno promosso una manifestazione che ha visto scendere in piazza migliaia di persone a Bari.
HellxDesPairTruction
HellxDesPairTruction40 minuti fa
Mercoledi 14 ottobre arriverà in aula per il voto definitivo la #clausolasociale per i call center,  cioè la norma che prevede la prosecuzione dei rapporti di lavoro già esistenti in caso di successione di imprese negli appalti con il medesimo committente e la protezione dei trattamenti economici e
normativi contenuti nei contratti collettivi. Questa norma esiste già negli altri Paesi europei e servirà ad arginare le gare al massimo ribasso, in cui il prezzo della competizione tra imprese viene fatto pagare solo ai lavoratori.
HellxDesPairTruction
HellxDesPairTruction42 minuti fa
Rifiuti a Brindisi. Insediata la struttura commissariale ] è MOLTO GRAVE CHE DAI RIFIUTI NON SI POSSANO ESTRARRE: METALLI, MATERIE PRIME, FERTILIZZANTI E IDROCARBURI! SIAMO UNO STATO MASSONICO DI PARASSITI USURAI BILDENBERG, SPA TRUFFA: BANCHE CENTRALI: ALTO TRADIMENTO, CHE HA PERSO IL CONTROLLO DEL TERRITORIO E DELLA TUTELA DEI CITTADINI!
HellxDesPairTruction
HellxDesPairTruction53 minuti fa
sE rothschild ruba il signoraggio bancario, poi, i predoni abbondano! FORSE QUESTA è UN ALTRA TRUFFA? PERCHé COME DA CONTRATTO IL DENARO NON VIENE RESTITUITO ALLE FAMIGLIE? ] Decine di coppie hanno pagato circa 12 mila euro all’Enzo B Onlus (una sede anche a Lecce) per un’adozione
internazionale dall'Etiopia ma, ad oggi, non hanno ancora alcuna certezza. La Commissione Adozioni Internazionali non sorveglia. Il caso
sollevato dal deputato pugliese M5S Scagliusi
UniusRei3
UniusRei31 ora fa
DNS UNLOCkER VESION 1.4 DNSUNLOCkER.CON ] ma a te, chi cazzo ti ha chiamato?
purplearcee2005
purplearcee200513 ore fa
Youtube, can you remove the channel, Chloe X Jazeel? They keep on bullying me D:
lorenzojhwh UniusREI
lorenzojhwh UniusREI17 ore fa
NOI ABBIMO BISOGNO DI ARMI PER DIFENDERCI DA ERDOGAN! ] [ SE HANNO TROVATO IL PETROLIO NEI MARI DELLA PUGLIA, POI, C'è DEL PETROLIO OVUNQUE, BASTA A COMPRARE PETROLIO DAGLI ISLAMICI ASSASSINI, SOLTANTO CHE LE SINISTRE MASSONICHE FANNO IL GIOCO DEL NUOVO ORDINE MONDIALE E DELLE BANCHE CENTRALI, ED HANNO IMPEDITO ANCHE IL GASDOTTO RUSSO, CON LA SCUSA DI VINCOLI AMBIENTALI, POI, PERò LORO NON HANNO VINCOLI ECONOMICI PER LASCIARE SUICIDARE I NOSTRI IMPENDITORI! UN COMITATO NO-TRIV SICILIA.  NO Triv alle Isole Tremiti, Coordinamento Nazionale No Triv ECC.. C'è PETROLIO OVUNQUE E QUESTA STORIA CHE LO DOBBIAMO COMPRARE DAGLI ISLAMICI SHARIA NAZISTI ASSASSINI è ALTO TRADIMENTO! NOI ABBIMO BISOGNO DI ARMI PER DIFENDERCI DA ERDOGAN!
lorenzojhwh UniusREI
lorenzojhwh UniusREI17 ore fa
ISLAM SATANICO MODERATO SAUDITA E TURCO SHARIA IL NAZISMO, TUTTI FIGLI DEL TALMUD FA QUELLO CHE MAOMETTO HA SEMPRE INSEGNATO A FARE: IL GENOCIDIO DI OBAMA DARWIN GENDER BILDENBERG!  n grido di dolore da Aleppo, città martire, Alla Siria rubano le forze e il futuro, 12 ottobre 2015 La Siria sta vivendo una tragedia nel presente e sta perdendo il futuro. Questo è particolarmente evidente qui ad Aleppo, città martire di questa sporca guerra. Non ci sono cifre precise a livello nazionale,
lorenzojhwh UniusREI
lorenzojhwh UniusREI17 ore fa
SALMAN SAUDI KING CALIFFATO MONDIALE: IO UNIUS REI, IL RE DI ISRAELE, IO SONO INFEDELE A TE? ] Libero padre Murad: «Mi chiamavano infedele» 12 ottobre 2015. "Quasi tutti i giorni c'era qualcuno che entrava nella mia prigione e mi domandava chi siete? Io rispondevo: sono nazareno, cioè cristiano. Allorasei un infedele, gridavano. E visto che sei un infedele se non ti converti ti sgozzeremo con un coltello. Ma io non ho mai firmato l'atto di abiura del cristianesimo".
Così il sacerdote siro-cattolico Jacques Murad, in un'intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, ha raccontato alcuni particolari della sua prigionia in Siria durata circa cinque mesi. Padre Murad, priore del monastero di Mar Elian ad Al Qariatayn, a sud-ovest di Homs, in Siria, era stato rapito nel maggio scorso nei pressi del luogo di culto distrutto ad agosto dall'Is. "Questo è il miracolo - ha aggiunto padre Murad - che il buon Dio mi ha dato: mentre ero prigioniero aspettavo il giorno della mia morte ma con una grandissima pace interiore. Non avevo alcun problema a morire per il nome di nostro Signore, non sarei stato il primo né l'ultimo, ma uno tra le migliaia di martiri per Cristo".
Il priore ha ricordato, al microfono di Nicola Ferrante, che era stato "prelevato il 21 maggio dal monastero di Mar Elian da alcune persone armate che mi hanno catturato insieme a un altro giovane. Erano di un gruppo del Daesh, cioè l'Is, proveniente dalla città di Al Qariatayn. Per i primi quattro giorni siamo rimasti sulle montagne, chiusi in una macchina del monastero su cui ci avevano portato via. Poi siamo stati condotti a Raqqa e laggiù siamo stati tre mesi in una prigione vicino alla città. Finché l'11 agosto siamo stati condotti nei pressi di Palmira, dove sono prigionieri altri 250 cristiani della città di Al Qariatayn".
Padre Murad ha rivelato, inoltre, alcuni dettagli della sua liberazione: "Mi sono camuffato per lasciare Al Qariatayn e sono fuggito su una moto con l'aiuto di un amico musulmano. Ma adesso sto lavorando con un prete ortodosso e altri amici beduini e musulmani per far uscire gli altri 200 cristiani ancora prigionieri. Proprio oggi, ad esempio sono potuti scappare altri 40 cristiani". "Voglio ringraziare tutti quelli che - ha concluso padre Mourad - hanno pregato per la mia liberazione. È un miracolo che un prete sia stato liberato dalle mani dell'Is".
La liberazione
Padre Jacques Murad è stato liberato sabato scorso dopo una prigionia iniziata lo scorso 21 maggio. Priore del monastero di Mar Elian e parroco della comunità di Qaryatayn, ora padre Mourad sarebbe nel villaggio di Zaydal, a circa 5 chilometri dalla città di Homs e le sue condizioni di salute sarebbero buone. Ieri avrebbe celebrato la Messa. Il sacerdote siro-cattolico appartiene alla comunità di Mar Musa El Habashi, fondata dal padre gesuita Paolo Dall'Oglio, rapito il 29 luglio 2013 nell'area di al Raqqua, attuale roccaforte dello Stato islamico.
Amico e collaboratore del sacerdote gesuita italiano, è stato uno dei primi monaci della comunità di Mar Musa e, a dispetto dei pericoli derivanti dal conflitto e delle minacce di sequestro, non aveva voluto abbandonare la propria gente.
lorenzojhwh UniusREI
lorenzojhwh UniusREI17 ore fa
ma, per un islamico tutto il genere umano è un occupante: perché soltanto a loro, il demonio allah akbar ha dato il pianeta califfato sultanato, ecco perché, loro sono i nazisti senza libertà di religione! hamas plaude a 'Intifada dei coltelli'. Comunicato del movimento, 'scacciare gli occupanti'
lorenzojhwh UniusREI
lorenzojhwh UniusREI17 ore fa
islamici schizofrenici si sono convinti che ISRAELE voleva demolire la Moschea della Cupola della Roccia sul monte del TEMPIO EBRAICO, (che la loro è la teologia del genocidio e della sostituzione!) quindi è per questo, che, è iniziata questa 'intifada dei coltelli, questi LAGA ARABA imperialismo sharia NAZISTA sono pazzi squilibrati, assassini seriali nazisti, senza reciprocità, e tutti loro devono perdere la loro patria, anche perché, noi non dobbiamo dimenticare che tutta la LEGA ARABA sorge sul genocidio dei popoli precedenti!  TEL AVIV, 13 OTT - Hamas si felicita per la 'intifada dei coltelli', ossia per gli attacchi anti-israeliani avvenuti oggi a Gerusalemme e a Raanana. Lo afferma un comunicato del movimento. Sul web è intanto apparso un poster in cui le Brigate al-Qassam (ala militare di Hamas) si dicono pronte "a scacciare gli occupanti".
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
Shri Damodardas Modi Narendra, Shri ASSASSINO, Shri BOIA ] perché TU non provi a pregare il tuo idolo scimmia? IO STO VENENDO AD UCCIDERTI!
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
le bestie di satana talmud corano commercianti di schiavi rothschild baal culto bildenberg ] Usted a todos, ha sido condenado a muerte, prepara tu alma para el juicio: de su Creador. Voi siete stati condannati a morte, preparate la vostra anima per sentenza:  del suo Creatore
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
ANSA massonica: culto Rothschild BiLDENBERG: Merkel tr0ika: HA SMESSO DI
 COMMENTARe e riportarE LE NOTIZIE, perché, come mi vede, si è ricordato
 di essere un DARWIN GENDER e si è messo un dito nel buc0 culo sodoma!
Infatti tutti i sodomiti ripercorrono a ritroso il loro sviluppo
psichico fino a giungere di nuovo alla fase anale Obama NWO Halloween
hollywood!
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
CIRCA: USA HIS Isis ERDOGAN BOIA ] Israele, HA DETTO: "no ad alleanza Usa-Iran" a questo punto, facciamo anche noi, una alleanza con IRAN! NON CI POSSONO ACCUSARE DI QUALCOSA CHE LORO HANNO FATTO PRIMA DI NOI!
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
CERCHIAMO DI FARE UN POCO DI CHIAREZZA: GLI OSSERVATORI NON SONO SPIE! LA spia è soltanto un agente del Governo che passa informazioni strategiche al nemico: TUTTI HANNO DIRITTO DI SAPERE TUTTO DEGLI ALTRI! LIBERATE SUBITO QUESTO RAGAZZO! ] [  Condannato in Iran il reporter del Washington Post.  Accusato di spionaggio dalle autorità
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
Rothschild SALMAN BUSH 322 ] perché vi preoccupate? SE VOI FOSTE RIUSCITI A PERVERTIRE TUTTO IL GENERE UMANO, io ucciderei tutti e ricomincerei daccapo! E QUESTA è UNA STORIA VECCHIA CHE è STATA VISTA TANTE VOLTE!
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
buddisti uccidono cristiani ] Eih, DALAI LAMA come è questa tua storia: di odio violento dei monaci buddisti verso i cristiani nello Sri Lanka?  Eih, DALAI LAMA come è questa tua storia: Qui Birmania. 19 gen 2015 - Quei buddisti fanatici che uccidono i musulmani, anche lì esigua minoranza come i cristiani, anch'essi presi di mira. ] Eih, DALAI LAMA come è questa tua storia:  [ io so che molti dei monaci buddhisti ad esoterismo, hanno qualcosa da insegnare ai sacerdoti di satana, per dire loro di non credere in Dio! Bhutanese pastors 'guilty' of fundraising for own gain Published: Sep. 16, 2014Update:
In exchange for jail time Bhutanese pastor Mon Thapa was released from his prison sentence ... Bhutanese pastors released on bail Published: April 23, 2014Bhutanese pastors, Tandin Wangyal and Mon Thapa were released on bail from the Dorokha police ... Christians in Bhutan Seek to Dispel Regime’s Mistrust Published: Sep. 9, 2011 by Vishal AroraChristians in this Buddhist nation have been awaiting a decision on whether they will receive ... Religious Conversion Worst Form of ‘Intolerance,’ Bhutan PM Says Published: April 13, 2011 by Vishal AroraIn the Kingdom of Bhutan, where Christianity is still awaiting legal recognition, Christians have ... Official Recognition Eludes Christian Groups in Bhutan Published: Feb. 2, 2011 by vishalBhutan officials have given assurances that freedom for Christians to worship “within the cultural ... Legal Status Foreseen for Christianity in Buddhist Bhutan Published: Nov. 4, 2010 by Vishal AroraFor the first time in Bhutan’s history, the Buddhist nation’s government seems ready to grant ... Christian in Bhutan Imprisoned for Showing Film on Christ Published: Oct. 18, 2010 by vishalA court in predominantly Buddhist Bhutan has sentenced a Christian to three years in prison for ... Buddhist Bhutan Proposes ‘Anti-Conversion’ Law Published: July 21, 2010 by Vishal AroraChristians in this Himalayan nation who are still longing to openly practice their faith were ... Why Bhutan’s Royalists Fear Christianity Published: Feb. 2, 2010 by Anugrah KumarBars, pubs and discos have become legal in Bhutan – a cause of concern for the older generation – ... Despite Democracy, Christians in Bhutan Remain Underground Published: Jan. 25, 2010 by Anugrah KumarIn this distant and isolated nation in the eastern Himalayas, known as the “Land of the Thunder ...
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
Shri Damodardas Modi Narendra, Shri ASSASSINO, Shri BOIA, Shri satanico, Shri CORNO, Shri NAZISTA, Shri IDOLI, Shri RANA, Shri SATANICA, Shri DEMONI: Ritualismo (puja, yagna), culto degli antenati, idoli, piante ed animali: SPIRITI GUIDA: TI FARò DIVENTARE MOLTO PRESTO UNA SOLA INFESTAZIONE DI DEMONI CHE TI PORTERANNO ALLA PAZZIA! ] perché, tu chiami JabullOn il tuo dio bestia BAAL: ब्रह्मा brahmā: voi avete profanato: con i vostri, IDOLO SCIMMIA SERPENTE, LUNARE SPIRITI DELL'ARIA DELLA TERRA E DELLE BESTIE, TUTTI GLI idoli creati dall'uomo godono di grande venerazione, PRESSO DI TE: LURIDO PORCO DI UN PEDOFILO, MISOGINO POLIGAMO: ASSASSINO DI MOGLI, E STUPRATORE, I grandi maestri indù non negano il valore di questo aiuto DEI DEMONI, come non discutono ... ha detto: « Non dovremo dire nulla di negativo dell'uomo che adora gli idoli!" voi siete dei feticisti animisti totemisti preistorici che dovete essere espulsi dal consesso degli esseri umani! ] REALLY? RICONOSCI PIUTTOSTO, tutti i difetti dell'idolatria: voi avete tradito  [ e soltanto perché, io chiamo GESù di BETLEMME MESSIA il mio DIO JHWH, tu hai osato fare di me, uno schiavo DALIT che, deve pagare Jizya il tuo denaro di merda creato DA TE CHE SEI LO SCHIARO DI ROTHSCHILD? TU HAI FATTO DI ME LO SCHIAVO DI UNO SCHIAVO CHE TU SEI? TE LO GIURO: QUESTO TU NON LO AVRESTI MAI DOVUTO FARE!
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
lorenzojhwh UniusREI TO Benyamin Netanyahu ] certo tutti hanno capito che aprire al Procuratore Mondiale Unius REI, significa dare a lui il mandato di cambiare le strutture del pianeta, che i farisei ed i salafiti hanno creato con l'intento diabolico di poter predare tutti i popoli del mondo! e se poi, tutti hanno paura di me, poi, tutti dovrebbero fidarsi di te, perché io non posso fare il Re in Israele senza di te! SANNO TUTTI CHE, TU SEI UN BRAVO RAGAZZO! TUTTI DI TE HANNO IMPARATO A POTERSI FIDARE! tu sei un idoneo mediatore tra la mia METAFISICA e la debolezza degli esseri umani MORTALI!
Lorenzojhwh Unius REI
Lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
Rothschild rabbino satanico TALMUD ] perché, tu chiami JabullOn il tuo dio bestia BAAL GUFO, e soltanto perché, io chiamo GESù di BETLEMME MESSIA il mio DIO JHWH, tu hai osato fare di me, uno schiavo Goyim che deve pagare ad interesse il tuo denaRo di merda creato dal nulla? TE LO GIURO: QUESTO TU NON LO AVRESTI MAI DOVUTO FARE!
lorenzojhwh Unius REI
lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
premier Benyamin Netanyahu. prendo atto che la tua strategia al proposito, è quella di non avere nessuna strategia! [ Media, quarto attentato a Gerusalemme, Palestinese cerca rubare arma a soldato su bus, ucciso ] MA SE TU CREDI CHE QUALCOSA ANDREBBE FATTA? POI, CHIAMAMI!
lorenzojhwh Unius REI
lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
per informazioni tecniche in mio possesso: i cruiser volano troppo bassi per collidere con aerei di linea! [ gli USA UE GB TURCHIA sono dei terroristi che hanno interesse ad alzare la strategia della tensione! ] BRUXELLES, 12 OTT - L'Agenzia europea per la
sicurezza aerea (Easa) ha diffuso un richiamo all'attenzione alle linee aeree che volano su Iraq, Iran e Mar Caspio, dove la
Russia sta conducendo un'azione militare contro i ribelli in Siria con missili terra-aria che potrebbero costituire un
rischio per aerei di linea. "Dei missili stanno raggiungendo la Siria attraverso lo spazio aereo sopra il Mar Caspio, l'Iran e
l'Iraq, dove ci sono rotte aeree percorse da aerei di linea", ha detto l'organizzazione europea
lorenzojhwh Unius REI
lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
non si muove foglia che Dio non voglia? ok, allora dobbiamo dire anche che NON SI MUOVE ISIS CHE ERDOGAN USA NON VOGLIA!
lorenzojhwh Unius REI
lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
SE VI DICESSI CHE AEREI DELLA RAF: HANNO AVUTO IN DOTAZIONE MISSILI ARIA ARIA, PER ABBAATTERE JET RUSSI: IN IRAQ, VOI MI CREDERESTE?
lorenzojhwh Unius REI
lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
INVESTIRE NEI LUOGHI DI CRISI è LA COSA PIù INTELLIGENTE CHE SI POTREBBE FARE: ANCHE SE AVRà UN PREZZO IN NOSTRE VITE UMANE! ANCHE SE RADERE AL SUOLO TURCHIA E ARABIA SAUDITA FAREBBE FINIRE IL TERRORISMO ISLAMICO NEL MONDO IMMEDIATAMENTE ] [ I leader Ue "esploreranno" le possibilità di "sviluppare centri per l'accoglienza dei profughi sicuri e sostenibili" direttamente "nelle regioni colpite". Si legge nella bozza di conclusioni al vertice dei capi di stato e di governo di giovedì e venerdì, di cui l'ANSA ha preso visione.
lorenzojhwh Unius REI
lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
LE SCUOLE OCCIDENTALI, AL 30% SONO COME IL CARCERE: UNA SCUOLA PER IMPARARE AD ESSERE IPOCRITI E DELINQUENTI! UN LUOGO DOVE SI VIENE PROMOSSI SENZA MERITO! AL 50% LA SCUOLA OCCIDENTALE è INEFFICACE SUL PIANO DELLA ISTRUZIONE FORMAZIONE ED EDUCAZIONE! QUINDI è UN LUOGO MOLTO PERICOLO PER I DOCENTI! IL SISTEMA MASSONICO VUOLE SEMPRE PIù IGNORANTI ED IMMORALI gender darwin: LE FUTURE GENERAZIONI! Francia: prof assicurati contro allievi, Polizze 'anti-minaccia' per paura di 'situazioni ingestibili'. PARIGI, 12 OTT - Un insegnante su due in Francia per quest'anno scolastico ha sottoscritto un'assicurazione contro possibili attacchi da parte di allievi o genitori. Lo rivela il quotidiano Le Parisien, secondo cui sono almeno 461 mila i docenti che hanno scelto questa "polizza per i mestieri dell'educazione" proposta da due diverse società. In gergo, molti la chiamano "assicurazione anti-isulti", o "anti-minacce". Il timore principale è "ritrovarsi soli di fronte a un genitore o a un alunno ingestibile.
lorenzojhwh Unius REI
lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
premier Benyamin Netanyahu. TU DEVI aprire nuove relazioni diplomatiche con l'IRAN, e tu devi dire agli iraniani, che tu dipendi da me, e non da Rothschild! POI FAMMI SAPERE LA LORO REAZIONE!
lorenzojhwh Unius REI
lorenzojhwh Unius REI1 giorno fa
KABUL, 12 OTT - Sconosciuti AGENTI SAUDITI E TURCHI SHARIA CALIFFATO SULTANATO NAZISTA SOTTO EGIDA ONU, hanno attaccato e ucciso oggi a colpi d'arma da fuoco a Kandahar City una dipendente afghana della missione delle Nazioni Unite in Afghanistan (Unama). La donna, Toor Paykai, è stata uccisa nell'area dell'Arg Bazaar da un commando armato che è riuscito a dileguarsi. Quando è stata colpita stava andando a lavorare nell'ufficio dell'Unama. Il 9 ottobre scorso l'Onu aveva deciso di evacuare 25 persone del suo staff (Unama e Unhcr) da Maimana, capoluogo della provincia Faryab.
king Israel Unius REI
king Israel Unius REI1 giorno fa
John Forbes Kerry è un politico statunitense, attuale Segretario, di Stato degli Stati Uniti. È stato il candidato per il Partito Democratico alle presidenziali del novembre 2004 ] COME, COME FUNZIONA? [ ANCORA PIù TRANQUILLO! io sono come Mosé, e Benjamin Netanyahu è il mio ARONNE, guarda che io non parlo neanche!
king Israel Unius REI
king Israel Unius REI1 giorno fa
John Forbes Kerry è un politico statunitense, attuale Segretario, di Stato degli Stati Uniti. È stato il candidato per il Partito Democratico alle presidenziali del novembre 2004 ] COME COME FUNZIONA? [ IO IN INTERNET SONO SOLTANTO UN PERSONAGGIO VIRTUALE, UNA ESPERIENZA DI FEDE! in reAltà nella mia vita reale, io non vado dicendo le cose che dico in internet! ] ma,  il mio progetto è unicamente politico: di fratellanza universale politica, razionale metafisica: per il Regno delle 12 Tribù di ISraele, da realizzare in Arabia Saudita e nel deserto Egiziano, questo è un progetto spendibile politicamente! Io non dico cose strane o sconvenienti di fronte ad una telecamera! lol. OVVIAMENTE SE FATE QUELLO CHE IO VOGLIO!
king Israel Unius REI
king Israel Unius REI2 giorni fa
LEGA ARABA nazismo SHARIA ] TU AFFERMI CHE ISRAELIANI, NON HANNO DIRITTO
 AD UNA PATRIA, A MOTIVO DELLA TUA IPOCRISIA E VIOLENZA: tutto il mondo
per la tua pedofilia poligamia, bomba demografica, in sistema
democratico maggioritario presto tutto il mondo diventerà un solo
"muslim country" di sultanto califfato mondiale [ ma, io non credo che
qualcuno potrebbe credere, che ad ipocrisia e violenza tu possa essere
migliore di Bush 322 Kerry, i sacerdoti cannibali di Satana, perché poi,
 quando, tu lo metti nel culo ad un GENDER DARWIN come Obama, poi, il
suo cervello non è più idoneo a fare neanche l'attore di terzo livello
ad Hollywood
king Israel Unius REI
king Israel Unius REI2 giorni fa
TU PUOI uccidere un bambino israeliano, perché, come ASSASSINO tu puoi
diventare ministro palestinese OIC hamas! ma quando tuoi figlio morirà
perché, tu sei stato la bestia di un terrorista? poi, ad ONU AMNESTY USA
 ERDOGAN SHARIA NWO imperiaLismo allah akbar, loro ti diranno che tuo
figlio era il "martire" perché tu lo hai fatto morire! coglione, GLI
EBREI SONO COSì ASSETATI DI TUTTA LA TUA TERRA, CHE PUR DI POTERLA AVERE
 SONO DISPOSTI A DARTI TUTTA LA LORO TERRA! MA, è PER COLPA DELLA SHARIA
 CHE QUESTO MIRACOLO DI CONVIVENZA NON PUò ESSERE ATTUATO!
king Israel Unius REI
king Israel Unius REI2 giorni fa
NO, NESSUN PATRIOTTISMO ] IL SISTEMA MASSONICO TRASNAZIONALE è ALTO TRADIMENTO ROTHSCHILD!
IO SONO LORENZOJHWH IL RE DI ISRAELE ] SE, NON VI SOTTOMETTERETE A ME: VOI MORIRETE TUTTI!
IO SONO LORENZOALLAH IL MAHDì DEI PALESTINESI ] SE, NON VI SOTTOMETTERETE A ME: VOI MORIRETE TUTTI!
IO SONO HUMANUMGENUS IL PROCURATORE UNICO DI TUTTO IL GENERE UMANO: UNIUS REI GOVERNATORE UNIVERSALE ] SE, NON VI SOTTOMETTERETE A ME: VOI MORIRETE TUTTI!
kingIsraelUniusREI
kingIsraelUniusREI2 giorni fa
IO SONO HUMANUMGENUS IL PROCURATORE UNICO DI TUTTO IL GENERE UMANO: UNIUS REI GOVERNATORE UNIVERSALE ] SE, NON VI SOTTOMETTERETE A ME: VOI MORIRETE TUTTI!
kingIsraelUniusREI
kingIsraelUniusREI2 giorni fa
IO SONO LORENZOALLAH IL MAHDì DEI PALESTINESI ] SE, NON VI SOTTOMETTERETE A ME: VOI MORIRETE TUTTI!