sodomia miracoli sono reali

NON C'è NESSUNO NEL NWO CHE SCOMMETTE UN SOLO SPUTO SULLA SOPRAVVIVENZA DI ISRAELE! In Australia mappamondo senza Israele
MAMMA LI TURCHI

il GOVERNO EGIZIANO lo ha scambiato per un AGENTE SEGRETO E LO HA SEVIZIATO A MORTE! in REALTà IL GOVERNO EGIZIANO NON ESISTE: LA ARABIA SAUDITA GUIDA L'EGITTO E TUTTA LA LEGA ARABA: QUESTA è LA PIRAMIDE ISLAMICA: E VOI STATE TUTTI PER MORIRE!! Giulio Regeni trovato morto in un fosso al Cairo. Bruciature sul corpo del giovane ricercatore. Polizia egiziana: 'Incidente stradale'.  [ Dello studente friulano si erano perse le tracce dal 25 gennaio. Giallo sulle cause della morte dello studente friulano Giulio Regeni al Cairo: in un fosso della periferia della capitale egiziana è stato rinvenuto un corpo che è ormai certo sia del giovane ucciso in circostanze tutte da chiarire. E, secondo quanto scrive il sito del quotidiano 'Al Watan', sul cadavere del giovane italiano vi sarebbero dei "segni di tortura". Sul corpo - secondo quanto riporta una fonte a conoscenza dei dettagli del caso all'Associated Press - ci sono bruciature. Il direttore dell'Amministrazione generale delle indagini di Giza, il generale Khaled Shalabi, ha sostenuto che "non c'è alcun sospetto crimine dietro la morte del giovane italiano Giulio Regeni, il cui corpo è stato ritrovato sulla strada desertica Cairo-Alessandria": lo riporta il sito egiziano 'Youm7'. In dichiarazioni esclusive al sito, il generale "ha indicato che le indagini preliminari parlano di un incidente stradale e ha smentito che Regeni "sia stato raggiunto da colpi di arma da fuoco o sia stato accoltellato". Un avvocato per la difesa dei diritti umani egiziano, Mohamed Sobhy, la notte scorsa ha riferito sulla sua pagina Facebook che il corpo di Giulio Regeni si trovava nell'obitorio di Zeinhom, nel centro del Cairo, e c'era "un'impressionante dispositivo della Sicurezza nazionale". Il ministero dell' "Interno si rifiuta di farmi vedere il corpo" e quindi "non si è sicuri della presenza di ferite sul suo corpo".
MAMMA LI TURCHI

"amico mio, perché, tu prendi i missili contro di me? noi siamo amici! " ha detto la Serbia alla Croazia .. "Oohhhh!" ha ristosto la Croazia: " fottiti, io sono la NATO! "
MAMMA LI TURCHI

A QUESTO PUNTO, ovviamente, è inevitabile: I POPOLI EUROPEI CHIEDERANNO GIUSTIZIA DEL PROPRIO SANGUE innocente, ALLA PROPRIA CLASSE DI DIRIGENTI MASSONI per il golpe e il genocidio del Donbass! ) I Giorni Neri dell'Ucraina, film esclusivo di Sputnik. 04.02.2016 Sputnik ha messo in onda un documentario di straordinario impatto emotivo, che descrive in prima persona l'esperienza del corrispodente di Guerra Valery Melnikov nel Donbass in Guerra. Il film s'intitola "I giorni neri dell'Ucraina" e presenta le fotografie scattate nella regione di Lugansk in Ucraina, nell'estate del 2014. Bombardamenti, spargimento di sangue e scene di distruzione con vittime civili indifesi e non armati. Il documentario mostra la drammaticità degli eventi che hanno avuto luogo nella regione di Lugansk nell'estate del 2014. Sono arrivato nella città di Lugansk all'inizio dell'estate del 2014. Era ancora una città pacifica, anche se nell'aria aleggiava la sensazione di un disastro imminente. Di giorno in giorno la minaccia si fece sempre più forte. Ero in prima linea durante I tragici eventi nel sud-est del paese ed ho visto coi miei occhi l'orrore che ho cercato di trasmettere attraverso l'obiettivo della mia fotocamera. Come giornalista sono orgoglioso dei premi che ho vinto grazie a queste immagini, ma come uomo sono costernato per tutte quelle persone le cui vite sono state sconvolte di colpo da questo disastro. — ricorda Melnikov. Civili di Lugansk dopo un bombardamento. Il documentario ha vinto i seguenti premi: World Report Award 2015, Visual Storytelling Awards 2015, Sony WPA 2015, and Days Japan International Photo Journalism Award 2015. Valery Melnikov oltre che per Sputnik, ha lavorato anche per AFP e Kommersant. Sputnik è un nuovo brand nel mondo dei media, con centri multimediali in diversi paesi, ed è stato lanciato il 10 novembre 2014. L'agenzia si posiziona come una fonte di informazione alternativa, a favore di un mondo multipolare, che rispetti gli interessi nazionali, la storia, la cultura e le tradizioni di ogni paese: http://it.sputniknews.com/mondo/20160204/2024306/film-donbass-melnikov.html#ixzz3zBmmqfFj
MAMMA LI TURCHI

"azioni aggressive della Russia ai confini dell'Alleanza." CHI LE HA VISTE? Se, un popolo vota in modo plebiscitario nel Donbass e in Crimea: per salvarsi da un Golpe, e dal suo genocidio POGROM? per gli USA questa democratica, autoderminazione dei popoli? è un comportamento aggressivo della RUSSIA! La Russia promette di rispondere all'espansione militare USA in Europa. 04.02.2016 ( A QUESTO PUNTO, ovviamente, è inevitabile: I POPOLI EUROPEI CHIEDERANNO GIUSTIZIA DEL PROPRIO SANGUE innocente, ALLA PROPRIA CLASSE DI DIRIGENTI MASSONI! ) La Russia prenderà "misure compensative" in risposta alla continua espansione militare degli Stati Uniti in Europa, ha detto in un'intervista con "RIA Novosti" il direttore del dipartimento di Cooperazione europea del ministero degli Esteri russo Andrey Kelin. "Passaggi simmetrici sono improbabili, data l'enorme quantità di denaro che i partner americani stanno investendo: l'anno prossimo sono pronti ad investire 4 volte tanto. Una risposta simmetrica non è assolutamente necessario, ne sono sicuro. Verranno prese misure di compensazione per mantenere il bilancio strategico-militare", — il diplomatico russo ha detto, riporta "RIA Novosti". In precedenza, l'amministrazione americana aveva annunciato l'intenzione di allocare 3,4 miliardi di dollari nel 2017 per un programma di sicurezza per i suoi alleati europei. Tale importo è 4 volte superiore a quello che veniva assegnato per scopi simili in precedenza.
MAMMA LI TURCHI

Rothschild love me yes ] SALMAN Saudi ARABIA kingdom, io ti mando il mio figlio ROTHSCHILD l'assassino! tu trattalo bene!
MAMMA LI TURCHI

CARO Paolo Gentiloni Ministro degli affari esteri ] Io non avrei mai voluto essere quì, e certo, io non vorrei essere quì! ma, quando, i sacerdoti di satana del NWO e poteri esoterici occulti soprannaturali alieni, demoniaci voodoo cabalistici, mi hanno sfidato? Poi, è stato uno spavento per loro: così è venuta fuori la natura della mia identità di: Unius REI! Così, disperati, sono andati in giro, per tutto il mondo, a cercare: teosofia, Storici, Filosofi, Psicologi, ecc.., tutta una schiera di migliori specialisti: contro di me, mi hanno minacciato, mi hanno fatto domande, mi hanno sfidato, mi hanno messo alla prova, in ogni modo! .. così infine, totalmente dominati ed arresi, dopo tante perdite di uomini e mezzi, mi hanno lasciato tutto solo! Ogni tanto ci riprovano, ma, gia sanno di non potermi più vincere! Satana non ha rimedi contro di me!
MAMMA LI TURCHI

CARO Paolo Gentiloni Ministro degli affari esteri ] per gli ebrei Enlightened che, comandano su tutto il Nuovo ORDINE Mondiale: quasi tutti SpA FED FMI sacerdoti di satana, piramide massonica occhio di lucifero? certo, per loro io sono il loro Re! NO! LORO VOGLIONO ESSERE LIBERATI DAL SATANISMO, ED UCCIDERANNO TUTTI IN ARABIA SAUDITA, SE LORO LO IMPEDIRANNO!
MAMMA LI TURCHI

CARO Paolo Gentiloni Ministro degli affari esteri ] io ho il tempo della mia parte, E COME TE IO SONO UN POLITICO, ma, per tutti quelli che hanno pensato di uccidermi, nella mia innocenza? IL TEMPO ORA REMA: CONTRO DI LORO!
MAMMA LI TURCHI

CARO Paolo Gentiloni Ministro degli affari esteri ] certo, io non ti guardo più con occhi cattivi! Perché tutti coloro che si fanno amici di ISRAELE e di RUSSIA? Diventano in modo automatico i miei amici!
MAMMA LI TURCHI

CARO Paolo Gentiloni Ministro degli affari esteri ] PER IL CASO DEI MARò INNOCENTI, E per la violazione: di ogni legge giuridica nazionale: e internazionale, io ho detto tanto giustificate: cattive parole ad un INDIA: colpevole: di pirati mafiosi: ed assassini, cioè: tutte parole giustificate e ponderate: per i crimini che INDIA ha commesso, in modo disinvolto, sempre di più: giorno per giorno, un nazismo induista! COSA ha portato però INDIA: a diventare un nazionalismo criminale? potrebbero essere osservate molte attenuanti! INDIA è circondato dal nazismo sharia islamico! INDIA subisce la usura del sistema massonico SpA Banche CEntrali, e del regime Bildenberg: che anche noi come Occidente rappresentiamo! [ ORA, TU PERDONA I PECCATI DELL'INDIA CONTRO DI TE, E COME TI SEI RICONCILIATO CON LA RUSSIA INNOCENTE? ORA, TU VAI A RICONCILIARTI CON UN INDIA COLPEVOLE, ANCHE! PERCHé, TANTI RAGAZZI NON MERITANO DI MORIRE, PER PORCATE CHE VOI ISTITUZIONI OCCIDENTALI,voi AVETE FATTO DAL 1660 della FONDAZIONE SPA ROTHSCHILD, BANCA DI INGHILTERRA, cioè, crimini commessi dai massoni, quando loro non erano ancora nati!
MAMMA LI TURCHI

perché UE ONU USA: finanziano ISIS sharia attraverso la tratta degli esseri umani, e perché: la Turchia SHARIA, finanzia Daesh ISIS sharia, comprando il suo petrolio! CERTO VOI VERRETE TUTTI DAVANTI AL TRIBUNALE DELLA STORIA! PERCHé IO UNIUS REI, IO SONO IL TRIBUNALE DELLA STORIA! Il Telegraph cita fonti dell'intelligence libica: il califfato sfrutta le condizioni di estrema povertà delle zone rurali della Libia per infoltire le file del suo esercito. Violenti scontri a Bengasi tra esercito libico e Daesh Libia, Daesh offre 1.000 dollari a chi si arruola. http://it.sputniknews.com/mondo/20160203/2022752/libia-daesh-1000-dollari.html#ixzz3zB0lOHl7
MAMMA LI TURCHI

ecco perché, la sharia nazismo della LEGA ARABA, e  suoi complici ONU, CIA NATO FED SPA FMI NWO Bildenberg, sono diventati una minaccia mortale per il genere umano! 8.250 francesi a rischio radicalizzazione. Le Figaro pubblica 'mappa', sempre più giovani e donne
MAMMA LI TURCHI

ONORE E GLORIA AGLI EROI, MORTE AGLI ISLAMICI sharia NAZISTI: "TUTTI TERRORISTI MODERATI di OBAMA" E AI LORO SPONSOR NELLA CIA e nella NATO? terrore terrore e morte! MOSCA, 3 FEB - Un consulente militare russo è stato ucciso dal fuoco di mortaio in Siria ed è stato segnalato per "una decorazione di Stato postuma": lo scrive l'agenzia Interfax citando il ministero della Difesa di Mosca. Si tratta del terzo militare russo ucciso in Siria, dopo i due morti nell'abbattimento dell'aereo russo da parte della Turchia. "Il primo febbraio, in seguito a un bombardamento di mortaio da parte dei terroristi dell'Isis contro una guarnigione dove è dislocata una delle unità dell'esercito siriano, l'ufficiale è stato ferito mortalmente", riporta il ministero.
MAMMA LI TURCHI

TUTTI GLI ISLAMICI NAZISTI SHARIA DELLA LEGA ARABA SONO UNA SOLA CONGIURA INTERNAZIONALE GUIDATA DALLA CIA E DA ONU! ] [ Egitto: cancellata missione italiana, Ministro Guidi torna a Roma per 'circostanze impreviste' http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/africa/2016/02/03/egitto-cancellata-missione-italiana_0344f601-ba6e-48f5-b599-321b962d5b91.html
MAMMA LI TURCHI

QUESTO RAGAZZO RAPPRESENTA IL GENERE UMANO, E GLI ISLAMICI RAPPRESENTANO IL GENOCIDIO DELLA SHARIA! questo è quello che gli iSlamici sharia faranno al genere umano! è INDIPENSABILE STERMINARE LA LEGA ARABA! ] [ La polizia ha constatato che "il corpo era senza documenti", aggiunge il giornale. "Dopo aver esaminato il cadavere è emerso che questo corpo appartiene a un giovane uomo di 30 anni che era totalmente nudo nella parte inferiore con tracce di torture e di ferite su tutto il corpo", riferisce 'Al Watan'. Il corpo era "gettato accanto all'istituto Hazem Hassan sulla strada desertica del Cairo-Alessandria". E' stato chiamato il medico legale per esaminare il corpo" conclude il sito.
MAMMA LI TURCHI

QUESTO RAGAZZO RAPPRESENTA IL GENERE UMANO, E GLI ISLAMICI RAPPRESENTANO IL GENOCIDIO DELLA SHARIA! questo è quello che gli iSlamici sharia faranno al genere umano! è INDIPENSABILE STERMINARE LA LEGA ARABA! ] [ Sul corpo di Giulio Regeni, lo studente friulano scomparso il 25 gennaio scorso e trovato morto in un fosso alla periferia del Cairo, vi sarebbero "segni di tortura". Il sito di un giornale egiziano 'Al Watan' riporta la notizia, riferita a un fatto avvenuto mercoledì, che "gli abitanti della zona Hazem Hassan della Città del 6 Ottobre (immenso quartiere all'estrema periferia del Cairo, ndr) hanno trovato oggi il corpo di un giovane uomo di 30 anni con tracce di tortura e ferite su tutto il corpo". Il cadavere di Regeni, secondo un'altra fonte, è stato ritrovato proprio in quell'area.
MAMMA LI TURCHI

questo è quello che gli iSlamici sharia faranno al genere umano! è INDIPENSABILE STERMINARE LA LEGA ARABA! Il corpo di Giulio Regeni, lo studente friulano rapito al Cairo, è stato rinvenuto in un "fosso": lo riferisce una fonte informata nella capitale egiziana. Il luogo del ritrovamento è "in periferia", ha precisato un'altra fonte.

CIRCA, una politica individuale delle persone: io sono un liberale: e non faccio nessuna discriminazione ( se un gay o un islamico: può essere il mio migliore collaboratore? io non ho un problema in questo), perché, io credo nel libero arbitrio delle persone a livello individuale. MA, nel mio santuario interiore, per me stesso, io sono un cristiano biblico fondamentalista: ecco perché, in politica sociale: io non sono il relativismo: ma io rappresento la legge naturale, attraverso: il decalogo di Mosé! Ed è giusto che, le NAzioni abbiano tutte, la sovranità monetaria, e una loro sovranità politica ed autodeterminazione, se, non sono in qualche modo, una forma di nazismo e razzismo! E poiché, Gesù è Risorto e siede alla DESTRA del Padre, ed a lui è stato dato, dal Padre Celeste, ogni potere sia in cielo come in terra, quindi io: politicamente, io regno sul mondo: come Unius REI e in Israele io sono il King! Se, poi, qualcuno crede di avere, o di poter dimostrare pubblicamente, una giustizia ed una virtù ed una razionalità, che possono essere superiori alla mia? mi affronti pure! MA, IO, ed i sacerdoti di satana della CIA cannibali (loro per tragica esperienza personale), noi già sappiamo, CHE non c'è NESSUNO, che OSERà AFFRONTARMI, in tutto il mondo! Perché in me abita la giustizia la razionalità e la verità: in forma politica universale: come mai si sono potute manifestare in questo pianeta!

USA SPA FED ] [ voi avete barattato: il buco del culo: Darwin GENDER, e i sauditi hanno barattato: il nazismo genocidio Sharia, tutto QUESTO VOI AVETE FATTO: sulla pelle dei martiri cristiani INNOCENTI!
MAMMA LI TURCHI

USA 666 FED CIA TALMUD OBAMA MERKEL BILDENBERG REGIME ] [ quello che una volta era sempre stato: l'abominio sacrilegio, profanazione contro natura, voi lo avete fatto diventare il valore più nobile della famiglia, è nel matrimonio, e deve crescere i figli! ALLORA è CHIARO: "questa è la prima guerra mondiale nucleare dei sodomiti, contro, tutto il resto del genere umano!" INFATTI, per voi le persone non nascono più maschi o femmine, no! ma, secondo la nuova dogmatica religione evoluzionista facebook, sono di oltre 50, le diverse tipologie di GENDER perversioni sessuali, cioè, che loro decidono di poter essere! QUINDI, i più criminali genocidari terroristi islamici sharia sauditi salafiti sgozzatori poligami pedofili? sono sempre migliori, rispetto a voi: infatti, loro non sono mai contro natura! ADESSO è CHIARO PER TUTTI VOI SIETE I SATANISTI!
MAMMA LI TURCHI

FU detto a tutti: "da questo momento in poi, nessuno deve più usare la parola TROIKA", ecco perché questa parola "TROIKA" la CIA 666 Sodoma, la hanno fatta diventare un filtro, per bloccare i siti e gli articoli in internet!
MAMMA LI TURCHI

Sodoma culto: LGBT, USA SPA torre di Babilonia, NWO FED NWO OWL Bohemian Grove, Bildenberg, TRILATERALE, AIPAC, BANCHE CENTRALI ROTHSCHILD SPA, ECC.. ] democrazia per voi significa fare sesso con: i cani, i cavalli e le galline, significa avere le Chiese di Satana, e tutte le perversioni sessuali innalzate a nuovo valore della famiglia, tutta una dogmatica religione ideologia GENDER DARWIN teoria perenne della evoluzione? ma, queste cose non le hanno fatte gli atei comunisti, queste cose le avete fatte soltanto voi, perché, voi siete i satanisti massoni farisei: la MALEDIZIONE DELLA STORIA: UN COMPLOTTO CHE HA RUBATO AI POPOLI SCHIAVIZZATI LA SOVRANITà MONETARIA! voi che non riuscite a realizzare la cellula di un filo d'erba, partendo da elementi minerali! VOI SIETE SOLTANTO, I PIù DEPRAVATI, I PIù IGNORANTI E I PIù MISERABILI, DELLA STORIA DI TUTTO IL GENERE UMANO!
MAMMA LI TURCHI

QUESTA STORIA HA DEL GROTTESCO CRIMINALE: QUINDI LA TURCHIA NASCONDE ILLEGALI, INSTALLAZIONI NUCLEARI DELLA NATO! COSA PUò SFUGGIRE IN REALTà, CIRCA INFRASTRUTTURE MILITARI E NON, DA UNA OSSERVAZIONE SATELLITARE? DUBITO CHE LA TURCHIA POSSA SOPRAVVIVERE AD UN MASSIVO ATTACCO MISSILISTICO! ORA LA RUSSIA è COSTRETTA A PUNTARE UN NUMERO DI MISSILI, CONTRO LA TURCHIA, ALMENO 10 VOLTE MAGGIORE! 03.02.2016. La Turchia, negando agli ispettori russi la possibilità di effettuare un volo d'osservazione, ha violato le disposizioni del Trattato sui Cieli aperti creando un pericoloso precedente, ha riferito il direttore del dipartimento del ministero della Difesa russo per il monitoraggio e l'attuazione degli accordi Sergey Ryzhkov. "Come risultato delle violazioni del trattato e delle azioni non costruttive da parte della Turchia si è creato un pericoloso precedente per le attività militari non controllate di uno degli Stati firmatari del Trattato sui Cieli aperti," — ha detto Ryzhkov. "Non abbiamo intenzione di lasciare senza la giusta attenzione e risposta la violazione del Trattato sui Cieli aperti da parte di Ankara", — ha aggiunto. Dal 1° al 5 febbraio un gruppo di osservatori russi aveva intenzione di effettuare voli in Turchia sulla base del Trattato sui Cieli Aperti. Dopo l'arrivo della missione russa in Turchia e l'annuncio del percorso pianificato, l'esercito turco non ha dato l'opportunità agli ispettori russi di svolgere il programma proposto, riferendosi alle indicazioni del ministero degli Esteri turco: http://it.sputniknews.com/mondo/20160203/2024887/Sicurezza-Difesa-Diplomazia.html#ixzz3z8ZYvgDL
MAMMA LI TURCHI

SE, GLI USA FINANZIANO QUESTE "micio, la vagina, vagina, pussy, fanny"? CHE SONO BESTEMMIATRICI, PROFANATRICI, SACRILEGHE, DEGNE STREGHE DEI SATANISTI DELLA CIA, CHE, I LORO ALLEATI SAUDITI SHARIA DECAPITEREBBERO IMMEDIATAMENTE? ALLORA, VUOL DIRE CHE, GLI USA SONO ALLA DISPERAZIONE! TUTTA LA PROPAGANDA DELLE LORO CALUNNIE NON FUNZIONA, E TUTTI CI DOBBIAMO CHIEDERE PERCHé, I LORO INVESTIMENTI IN PROPAGANDA FALLISCONO! Due delle Pussy Riot - la Tolonnikova e Maria Alekhina - sono state condannate per la loro "preghiera punk" nella cattedrale di San Salvatore a Mosca e rilasciate nel dicembre 2013 qualche mese prima che finissero di scontare i loro due anni di condanna. Le Pussy Riot in un nuovo video rap denunciano la 'repressione' in Russia. Con la clip 'Chaikin', dal nome del procuratore capo, simulano torture
MAMMA LI TURCHI

speriamo e preghiamo, tutto il bene, per le vite di questi soldati! ] [ India, 10 soldati sotto ghiaccio Siachen. Tragedia al fronte militarizzato con Pakistan

Benjamin Netanyahu e Vladimir Putin ] noi come creature siamo tutti piccoli servi inutili, del Signore Onnipotente JHWH il Dio di ISRAELE, e tutto quello che noi facciamo è per piacere a lui, ed è per essere trovati da lui: figli e servi fedeli! MENTRE NEL NOSTRO MINISTERO POLITICO? LI C'è LA POTENZA! PERCHé IL MINISTERO NON è NOSTRO, MA è DI DIO ONNIPOTENTE: tu mantieni la tua visione e mantieni la tua posizione presso il Trono di Dio: perché, tu sei stato trovato degno di stare li!

Benjamin Netanyahu e Vladimir Putin ] grazie grazie! Grazie, anche, alla vostra fede ed al vostro amore? io non mi sono mai sentito solo!

Benjamin Netanyahu e Vladimir Putin ] è DIFFICILE, OGGI, TROVARE NEL MONDO, UNA VERA FEDE, E una vera esperienza delle leggi del soprannaturale, i Farisei SpA FED, FMI, e i loro Darwin GENDER MAssoni Salafiti? hanno distrutto quasi tutto, quello che: è: spiritualità nell'uomo! ecco perché, si sono moltiplicati gli assassini nel mondo, ed ecco perché, io ho avuto un grande successo tra i sacerdoti 666 cannibali della CIA: perché, mi hanno combattuto, e molti si sono fatti male, altri sono morti!

Benjamin Netanyahu e Vladimir Putin ] è perché, voi siete vasi fragili di creta, che VOI Avete bisogno della diplomazia, MA, IO SONO DIVINO E IMMORTALE! anzi, il mio minitero politico universale è proprio l'anti diplomazia, TUTTI QUELLI CHE PARLANO CON ME? LORO DEVONO CONOSCERE CON CERTEZZA IL LORO DESTINO!

Daesh SHARIA? ERANO TUTTI terroristi sharia moderati CIA USA, PRIMA di parlare con John McCain CAIN 666 in un bar della Turchia!

tutti QUELLI CHE NON SONO BASTARDI e TRADITORI: COLLABORANO CON LA RUSSIA! 03.02.2016, Mosca è soddisfatta del livello di cooperazione con Israele durante l'operazione militare in Siria, ha riferito la presidente del Consiglio della Federazione (camera alta del Parlamento russo) Valentina Matvienko, segnala “RIA Novosti”: http://it.sputniknews.com/mondo/20160203/2024771/Aviazione-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3z7y29hAD

Israele: il Daesh fornisce petrolio alla Turchia già da molto tempo ] [ immediato EMBARGO ECONOMICO CONTRO LA TURCHIA! http://it.sputniknews.com/mondo/20160203/2024771/Aviazione-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3z7xhnn4i

quella fogna sharia, a cielo aperto di Erdogan, lui dice le stesse parole di: Hitler e Mussolini, io realtà, gli islamici, loro hanno bisogno soltanto di soldati per conquistare il mondo, ed Allah akbar morte a tutti gli infedeli! GENERAZIONI DI ISLAMICI HANNO TENTATO LA LORO IMPRESA PRIMA DI LORO! ISTANBUL, 3 FEB - "Per noi le donne che partoriscono compiono il loro sacro compito, che dovrebbe essere considerato come un servizio nazionale". Così il premier turco Ahmet Davutoglu, parlando oggi a un incontro con esponenti del suo partito Akp. "Abbiamo dato loro il diritto di lavorare part-time e guadagnare come se fossero full-time. Le nostre donne non dovranno più scegliere tra essere un dottore o una madre", ha aggiunto Davutoglu. Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha invitato più volte le donne a "partorire almeno 3 figli". Nell'ultimo anno la popolazione turca è cresciuta di oltre un milione, arrivando a sfiorare i 79 milioni di abitanti.

mio caro vecchio caprone: "satana non tira più come una volta! IO DEVO SALIRE, E TU DEVI SCENDERE! NON TEMERE, se il tuo sommo 666 sacerdote, non ha deciso di metterti nel bidone di acido solforico? poi, io non faccio del male ai satanisti di secondo livello, come te!" Kerry usò mail privata con Hillary

sauditi salafiti ] perché chiedete a me, di pregare in favore dei vostri terroristi islamici: gli aguzzini degli schiavi dhimmi? [ quindi, siete consapevoli di essere soltanto una truffa religiosa, e che sono inutili le vostre preghiere!!! [ ma, chi, voi fate morire nell'odio razzismo sharia, come lui potrebbe essere salvato?

voi siete tutti testimoni gli USA CIA 666 SpA FED, vogliono fare affondare UE e Russia insieme! così l'anticristo salafita massone fariseo si libererà della civiltà ebraico cristiana, una volta per tutte, finalmente! I DIRITTI PEDOFILI POLIGAMI UMANI ONU SHARIA IN ISRAELE? SONO IL MEGLIO! Gb: 'figuraccia' Royal Navy, in panne 6 navi nuove di zecca, Guasti ai motori su modernissime cacciatorpediniere 29 gennaio, 13:22 ...solo per gli interventi iniziali necessari il costo si aggirera' sui 10 milioni di sterline a nave.

i sodoma, in sodomia dicono: "è ora di essere civili!"GENDER DARWIN le scimmie hanno inventato la civiltà!

un altro disoccupato rovinto dai farisei massoni usurai rothschild SpA FED sistema Banche centrali, signoraggio bancario truffa: alto tradimento! ] Uccide figli e si suicida buttandosi in pozzo, Umbria. Corpo del genitore in fondo a un pozzo, indagano i carabinieri

AI GOVERNI DEL MONDO! se non siete riusciti a conservare la sovranità monetaria? poi, non avete una qualche speranza di riuscire a salvare la vita del Vostro popolo! A stento credete in Dio e pur credendoci non avete nessuna speranza di contrastare il demoniaco, che, i farisei massoni USA hanno creato, men che meno, può aiutare qualcuno il Vaticano, dove i Cardinali molto a stento, credono nella esistenza del demonio!



La religione cristiana chiama miracoli di Gesù alcuni eventi narrati nei vangeli canonici, nei vangeli apocrifi e in altri libri del Nuovo Testamento, ritenuti prodigiosi ed attribuiti a Gesù.
Per la dottrina cattolica[1][2], e in generale per la fede cristiana, soltanto i miracoli attestati nei Vangeli canonici (diversamente dagli apocrifi) sono da considerarsi come fatti storici, con significato trascendente. Anche altre confessioni[3] esprimono di credere ai miracoli, e così anche la religione musulmana, che considera Gesù un profeta dell'Islam[4]. Secondo singoli esegeti biblici, sia cristiani sia non credenti, i miracoli di Gesù sono dei racconti allegorici[ niete affatto: i miracoli sono reali ].
miracoli sono reali
Salve proff. ho trovato una serie di miracoli eucaristici in tutto il mondo. Però pensavo fosse più opportuno elencare quelli in Italia. Alatri, 1228 D.C.
Ad Alatri si conserva ancora oggi presso la Cattedrale di S. Paolo Apostolo, la Reliquia del Miracolo Eucaristico avvenuto nel 1228 che consiste in un frammento di Particola convertita in carne. Una giovane donna, per riconquistare l’amore del suo fidanzato, si rivolge ad una fattucchiera che le ordina di rubare un’Ostia consacrata per farne un filtro d'amore. Durante una Messa la ragazza riesce a prelevare un'Ostia che nasconde in un panno, ma arrivata a casa si accorge che l'Ostia si è trasformata in carne sanguinante. Di questo prodigio ne parlano numerosi documenti, tra cui la Bolla di Gregorio IX. ASSISI, 1240 D.C.
Nella Leggenda di Santa Chiara Vergine si raccontano vari miracoli operati da Santa Chiara. Si narrano episodi di moltiplicazione di pane, di bottiglie di olio comparse quando in convento era del tutto assente. Ma il piú famoso tra i miracoli da lei operati é quello accaduto nel 1240, un venerdí di settembre, in cui Chiara si fronte ad un assalto di soldati saraceni penetrati con forza anche nel chiosco del suo convento di S. Damiano, riesce a metterli in fuga mostrando loro l'Ostia Santa. Ed il più recente nel 1610 a Roma. Ancora oggi é possibile vedere l'impronta miracolosa lasciata dall'Ostia caduta sul gradino dell'altare della Cappella Caetani, nella Chiesa di Santa Pudenziana a Roma. L'impronta sul gradino vi restó impressa in seguito alla caduta dell'Ostia dalle mani di un sacerdote che proprio mentre stava celebrando la Messa fu colto dal dubbio sulla reale presenza di Gesú nel Sacramento dell'Eucarestia.
Inoltre ho trovato un sito molto interessante che elenca tutti i miracoli eucaristici nel mondo.
http://www.miracolieucaristici.org/IT/listamiracoli.html

Syrian Airstrikes Close to Israeli Border. Assad's fighter jets hit rebel refugee camp in Quneitra on Golan Heights, close to crossing into Israel. IAF dispatches planes in response. First Publish: 4/18/2014, 
Israel-Syria border. Syrian fighter jets struck villages and sites associated with the opposition forces late Friday morning, in the Quneitra region of the Golan Heights. The attacks on Quneitra, the only crossing along the Israeli-Syrian border in the Golan Heights, raised concerns in Israel, reports Channel 10.
In response, the IDF stepped up preparations along the border, and sent out IAF planes to provide an air presence in the area and deter any encroachments on Israeli sovereign airspace.
The sites struck by Syria include a refugee camp in the Daraa region of southern Syria, which was being built by rebel forces opposing Syrian President Bashar Assad's regime.
Arabic media sources have reported that Assad's regime views the rebel refugee camp as a "declaration of local independence," leading to the strike to destroy the site. The Quneitra crossing was recaptured by Syrian army forces last June after briefly falling into opposition hands.
More recently, the Syrian border has been less than quiet. In mid March, Syria claimed IAF airstrike killed one soldier and injured seven. Assad's army slammed the strike, threatening that "all options are open."
The IAF airstrike targeted artillery batteries and a Syrian army training camp which had aided in the detonation of an explosive charge on the Israeli-Syrian border, which injured three IDF soldiers.
Defense Minister Moshe Ya'alon at the time warned Assad that he would "regret his actions" in threatening Israeli security, by allowing terrorists a free hand


PA Official: Recognizing Israel as a Jewish State is 'Fantasy'. Middle East 2:10 PM [ è inevitbile: " i palestinesi devono essere deportati! "]. PA stubbornly clings to refusal to recognize Israel as a Jewish state, wildly accuses Israel 'covering up massacres' of Palestinian Arabs. [ è inevitbile: " i palestinesi devono essere deportati! "]

Siria ha consegnato all'ONU il video dei preparativi per l'attacco su un magazzino di armi chimiche
Il rappresentante permanente della Siria alle Nazioni Unite Bashar Jaafari ha consegnato alla segreteria dell'organizzazione e al Consiglio di sicurezza il video dei preparativi dell'attacco su un magazzino di armi chimiche a Homs da parte dei guerriglieri.
Sul video sono registrati i preparativi di un camion pieno di esplosivo e la formazione e addestramento di un kamikaze.
Inoltre all'ONU è stato consegnato il video dei negoziati dei terroristi che discutevano sull'attacco chimico nei pressi di Damasco a Jobar.
Jaafari ha dichiarato che in tutti questi incidenti si vedono le tracce dei protettori dei guerriglieri dell'opposizione: di Arabia Saudita, Qatar, Turchia e Paesi occidentali. Inoltre ha evidenziato che gli estremisti ora hanno a disposizione i lanciarazzi americani BGM-71 Tow.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_18/La-Siria-ha-consegnato-allONU-il-video-dei-preparativi-per-lattacco-su-un-magazzino-di-armi-chimiche-5669/

AL GOVERNO RAZZISTA GOLPISTA E FASCISTA DI KIEV --- LEALTà, FIDUCIA, COERENZA, NEUTRALITà, IMPAZIALITà, EQUIDISTANZA, LIBERTà DI INFORMAZIONE! DECENTRAMENTO, FEDERALISMO! Mosca chiede a Kiev spiegazioni sul divieto d'ingresso per i russi. Mosca chiede a Kiev spiegazioni ufficiali sulle nuove restrizioni dell'ingresso per i russi e non esclude l'applicazione di misure di ritorsione, ha dichiarato il Ministero degli Esteri russo.
In precedenza la Guardia di frontiera dell'Ucraina ha vietato l'ingresso ai cittadini della Russia di sesso maschi le di età compresa tra 16-60 anni. Le restrizioni sono valide anche per gli abitanti della Crimea. Le misure supplementari di controllo supplementare vengono introdotte anche per le donne di 20-35 anni provenienti dalla Crimea e da Sebastopoli. Queste categorie di persone potranno entrare nel territorio dell'Ucraina solo nel caso riceveranno un permesso speciale alla frontiera.: http://italian.ruvr.ru/2014_04_18/Mosca-chiede-a-Kiev-spiegazioni-sul-divieto-dingresso-per-i-russi-1604/

NON VOGLIO PIù VEDERE GEOPOLITICHE SU TUTTO IL PIANETA! MA, QUESTO PUò ESSERE SOLTANTO, UN MIRACOLO DI UNIUS REI

LEALTà, FIDUCIA, COERENZA, NEUTRALITà, IMPAZIALITà, EQUIDISTANZA, Segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon ha accolto con favore i risultati dei colloqui quadri laterali sulla situazione in Ucraina che si sono tenuti a Ginevra il 17 aprile. Nella circolare dichiarazione diffusa a suo nome, si è osservato che i partecipanti - Russia, Ucraina, USA e UE - sono riusciti a accordarsi su una serie di misure concrete e urgenti, dedicate alla de-escalation della situazione e dalla ricerca di una soluzione pacifica della crisi. Ban Ki-moon auspica che tutte le parti continuino a dimostrare intenzioni serie di collaborazione diligente durante l'esecuzione degli accordi raggiunti. http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_18/Ban-Ki-moon-accoglie-con-favore-i-risultati-dei-colloqui-sullUcraina-6578/

CREDO CHE NON ESISTA LA POSSIBILITà PER I FASCISTI GOLPISTI DI KIEV DI ESSERE CREDIBILI! ] QUINDI GLI ATTI DI NEUTRALITà, CONTRO USA, UE RUSSIA, DEVONO ESSERE CONCRETI, CREDIBILI. COME ANCHE DEVE SPARIRE OGNI FORMA DI DICRIMINAZIONE E DI RAZZISMO, CONTRO, I RUSSOFONI! [ Filorussi, non legati a accordo Ginevra. "Vogliamo referendum su autonomia". ANSA DONETSK. 18 aprile 2014 DONETSK, I separatisti filorussi della "repubblica di Donetsk" non si sentono vincolati dall'accordo di Ginevra perché "non è stato firmato da loro" e continuano a voler organizzare un referendum sull'autonomia. Lo ha dichiarato alla stampa uno dei "ministri" del governo della "repubblica" autoproclamata.

la LEGA ARABA la deve smettere di uccidere con la sharia i popoli! ] [ Pastor killed, church torched in Nigeria. Published: February 14, 2014. Violence threatens to engulf previously tranquil northern state of Katsina. Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services13. The charred remains of Evangelical Church Winning All in Kankia. World Watch Monitor. A pastor has been killed and a church set on fire in Nigeria after the body of a six-year-old girl was discovered near his home.
Dike Ocha, 50, pastor of the Assemblies of God Church in Kankia, a town in the northern state of Katsina, was killed on the morning of Feb. 4 by an angry mob.
Ocha had alerted police after finding the body of Fatima Yusuf, but a mob stormed into his house and attacked him, local sources told World Watch Monitor.
“I was in the kitchen cooking, when suddenly we heard a noise outside, and when we ran outside, we saw a crowd of people shouting that they will kill all the Christians in Kankia,” said one eye witness, whose name is being withheld to protect their security. “We saw more than two thousand youths rushing towards the pastor’s house, so we ran for our lives.”
The pastor was rushed to hospital for emergency treatment, but the mob chased after him, dragging him outside and then setting him on fire.
Ocha’s home was also set on fire, as well a local church, Evangelical Church Winning All (ECWA), and the home of that church’s pastor. A number of Christian properties were looted or ransacked. Many Christian families have sought refuge in the nearby city of Katsina, the capital of Katsina state.
Local authorities confirmed the incident had taken place, saying that it was the act of “irresponsible individuals” and that they were sure the pastor had not been responsible for the girl’s death.
“We know fully that the pastor could not have been responsible for the death of this girl. Any reasonable person will believe it is the work of mischievous [people] who want to frame the pastor, or the work of a rapist,” said the state’s Police Commissioner, Mohammed Hurdi, at a press conference. “The pastor was attacked because he happened to be close to the place and probably because some people do not agree with his activities or religious orientation. He could not have been so dumb to commit the act and leave the body beside his house.”
Local church leaders say the incident casts a shadow on the relationship between the local religious communities.
“This is an unfortunate incident. Christian and Muslim communities have been living peacefully in Katsina state,” Rev. Adewale Adediran, the Chairman of the Christian Association of Nigeria (CAN) in Katsina, told World Watch Monitor. “We call upon all Christians not to take the law into their own hands and to let the authorities carry on their duty to investigate and bring to justice the perpetrators” of Ocha's killing, Adediran said. He praised the reaction of local authorities and also of the Hakimi, the traditional ruler in Kankia, who stood before the entrance of one Christian place of worship to prevent the mob from setting it alight.
Dike Ocha.
World Watch Monitor
Ocha’s wife, Favour, who was at work when the incident took place, managed to escape from the town with their two children. In a message sent to World Watch Monitor, she expressed her dismay at the loss of her husband and their life together.
“It’s still like a dream to me,” she said. “All I have been working for, for many years, was burnt down in a day. A relationship I have been building for the past 13 years was broken down without a moment’s notice. My children and I are feeling pain that no-one can heal except God. I plead with the government that they should look for those wicked people that killed my innocent husband and give them the right punishment.”
On Sunday (Feb. 9), members of Evangelical Church Winning All (ECWA) gathered in a private home for their weekly service, and also visited the ruins of their burned church.
Unlike a number of states in central and north-eastern Nigeria, Katsina State has not been as greatly affected by Islamist insurgents and sectarian violence. The history of interfaith relations in Katsina has not always been peaceful, however. Following the 2011 election of Goodluck Jonathan, a Christian, to the presidency, widespread violence swept 12 states in Nigeria's mostly Muslim north. More attacks were recorded in Katsina than any other state, according to Jubilee Campaign, a Virginia-based religious-freedom advocacy group.
In December 2012, a French engineer was kidnapped in Katsina, the state capital, by Ansaru, an Islamist group with links to Boko Haram, raising fears of terrorism in the area.
Dozens have lost their lives in recent weeks following sectarian violence in the central states of Kaduna and Plateau, and attacks attributed to Boko Haram in the north-eastern states of Adamawa and Borno.
On Feb. 5, President Goodluck Jonathan tasked newly appointed Service Chiefs with crushing Boko Haram.
Note: this story has been updated to correct the number of states in which violence occurred following Nigeria's 2011 elections.

Boko Haram suspected in deadly attacks. The militant Boko Haram sect is suspected in weekend attacks on villages in Nigeria's beleagured northeast that left scores dead. News reports said the attackers, armed with military rifles, shoulder-launched grenades and firebombs set fire to the villages of Ngoshe, Kaigamari and Anchaka, in Borno state. The attackers fired on residents as they tried to flee. News reports of the death toll approached 100.
Borno state is a stronghold of Boko Haram, a five-year old insurgency that has killed thousands of Nigerians in its quest to drive out what it considers to be Western influence, and to impose an Islamic state. The weekend's attacks across Borno occurred in areas near the border with Cameroon, where concentrations of Christians continue to live and where deadly raids have been more frequent in recent months.
Boko Haram also is suspected in Monday's huge bomb blast in a bus station on the outskirts of the Nigerian capital, Abuja, that killed at least 71 people.
Sources: Vanguard; This Day; The Telegraph; The Star

Killing in Kessab. Further details have emerged of what’s been happening since the invasion of Kessab by Islamist rebels, which sent thousands of Syrians fleeing the predominantly Armenian Christian town.
According to a WWM source 23-year-old Kevork Jourian was killed by members of Syrian rebel groups as they were searching for guns among the Armenians who remained after the attack. Jourian initially escaped the March 21 raid of Syria’s Northwestern city but, despite the obvious dangers, he decided to return to fetch his parents and grand-parents. He told his loved ones that he had to go back. Our source also said, "People are very, very depressed and Aleppo, the largest city in Syria, is terrible. The Armenian quarter is under attack and people cannot escape the 'pounding' as there are snipers wherever they turn."
Sources: World Watch Monitor; ArmenPress

Can I volunteer at VOM? [ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.]
We always need volunteers who are willing to come to Mississauga for a day or two, a week, a year or anything in between. Please call 1-888-298-6423 or email the volunteer coordinator to explore volunteer opportunities.
Where can I find prayer requests for countries?
To receive a weekly e-mail with specific prayer requests, CLICK HERE to register your name and email address. Each week you will receive a Persecution & Prayer Alert with specific situations to pray for. To view prayer requests for a specific country, click the "Restricted Nations" tab, and select the country of your choice.
I'd like to give to VOM. How can I do that?
VOM has several special funds that provide aid and resources to persecuted Christians worldwide. Click the "Give" tab at the top of this page to explore the different areas to which you can give. You may give online, by mail or by calling our office at 1-888-298-6423. You may also give regular contributions via your checking account, credit card or debit card. If you are interested, please contact us by phone at 1-888-298-6423.
What is the greatest need right now?
Needs around the world are constantly changing. Please read our newsletter and updates on www.persecution.net to keep up with the needs. The greatest need is for prayer. It is prayer that changes things and moves the heart of God, and it is prayer that our persecuted brothers and sisters ask for before they ask for anything else.
Why do many Chinese Christians refuse to register their churches?
Chinese church life is best represented in two forms: (1) registered churches that are recognized by the government, generally belonging to the Three-Self Patriotic Movement (TSPM) and (2) house churches that do not submit to government regulations and restrictions.
Registering a congregation in China is not the same as registering in Canada in order to issue tax receipts. Registering in China means asking the Chinese government for the right to exist—a right that no human institution possesses.
Registered churches in China generally must accept the following restrictions:
They can only meet at designated times, in designated places, with designated leadership.
The teaching of children and youth under the age of 18 in the church is generally prohibited.
It is illegal to evangelize outside the walls of the church.
It is illegal to use or possess Christian literature not published in China and approved by the Chinese government.
The Chinese government has a say in who is selected to serve as pastors and leaders.
Many Christians in China refuse to submit to these restrictions. VOM supports them in this conviction.
Why am I not getting the Persecution & Prayer Alerts after signing up?
If you signed up at a conference or other event, it's possible your address hasn't been entered into the system, yet. If you signed up online, you should have received a confirmation email with a link to click on. If you didn't receive that email, check your junk mail folder or contact our webmaster. Keep in mind anti-spam software installed by you or your email provider may consider our Alerts spam, as they are automated emails. You may need to specify to your anti-spam software that emails from noreply@persecution.net are not spam.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
1 ora fa

Does VOM send missionaries to restricted nations? [[ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.] VOM does not send out missionaries (short-term or long-term) from Canada to restricted nations. We work primarily with the indigenous church that is already actively witnessing for Christ in its own nation.
How can I get more involved with VOM?
There are many ways you can be involved in your church and community. Here are some ideas:
Sign up to receive The Voice of the Martyrs' FREE monthly newsletter so that you can be more informed and pray more effectively for persecuted Christians. CLICK HERE to sign up.
Host a periodic prayer meeting on behalf of the persecuted Church.
Write to imprisoned Christians. You can do this on your own or with a group. Download a PDF of our Prisoners' List and letter-writing guide "Doing Time for God." CLICK HERE to download.
Distribute VOM newsletters to members of your church.
Tell your Christian friends about the free VOM newsletter and encourage them to sign up.
Maintain an ongoing VOM display in your church to encourage others to pray for and fellowship with persecuted Christians.
Show a VOM DVD to your congregation, Sunday school class or Bible study. CLICK HERE to see our resource catalogue.
Invite a VOM speaker to your church. CLICK HERE to request a speaker.
Use VOM material for a vacation Bible school.
Watch a video at www.persecution.tv about persecuted believers living in restricted nations. Share the link with your family and friends via email, Facebook or Twitter.
Consider being a volunteer spokesperson for VOM in your area. CLICK HERE for more information.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
1 ora fa

Why doesn't my church talk about the persecution of Christians? [[ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.]
There are a number of reasons why Western Christians remain silent about the persecution of Christians worldwide. One reason is a strict adherence to Paul's words in Romans 13 about obeying authority without considering the situations of persecution found in the Book of Acts and the mandate of the Great Commission in Matthew 28:18-20. Another reason is related to a church's focus, be it on outreach to its local community or something else.
One common reason why many churches rarely or never talk about persecution is because no one has ever told them. You can be a part of changing this. Consider being a VOM Church Representative or a VOM Ambassador. By becoming a VOM volunteer, you become part of our missions team, receiving training and support in order to become am effective voice for the persecuted Church. Through our newsletter, website, the Persecution & Prayer Alert, conferences and special speakers, you can introduce your church to the reality of Christian persecution in today's world and invite them to fellowship with this important part of Christ's Body. CLICK HERE to find out more about becoming a volunteer.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
1 ora fa

How many Christians are killed for their faith every year?
It is impossible to know with absolute certainty the exact number of Christians killed for their faith each year. However, according to the World Evangelical Alliance, more than 200 million Christians in at least 60 countries are denied fundamental human rights solely because of their faith.
Much of today's persecution still takes place in remote areas of countries often cut off from or with restricted access to modern communications. Most martyrs suffer and die anonymously—unknown and forgotten—their deaths unrecorded except in heaven. What is reported often occurs weeks, months and even years after the fact. Persecution is often such a part of life that it hardly dawns on the afflicted to tell the world. Even then, many are nervous about sharing what they know for fear of retribution.
While various organizations have attempted to quantify the number of Christians killed, VOM instead focuses on the people involved, sharing faces and stories, not figures. [ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.]
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
1 ora fa

Why write to government officials?  fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.]
Petitions, emails, letters and telegrams show officials that there are people who know and care about what happens to persecuted Christians inside their countries. Some conditions may be improved as a result. In some cases, we have seen prisoners released early after their case received international attention. If the authorities think no one cares, the Christians receive more harassment. Do not underestimate the power of your letter.
Can I have the name and address of a persecuted believer as a penpal?
Because of the nature of our work, people served by VOM cannot always be contacted by people in other nations. In some nations, Christians don't even have mailboxes. In some closed countries, it is often dangerous for people to receive mail from Christians in another country. They may be persecuted when officials screen the letters. In nations where Christians are often very poor, it can take two days' work in the fields to earn enough money to buy one postage stamp. Consider, instead, sending a letter to a prisoner to encourage him/her in their faith or writing to government officials on their behalf.
 lorenzojhwh Unius REI

What should I write to government officials? [fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.]]
Write a short, clear message.
Be polite. Remember you are representing Jesus Christ.
State your general concern for persecuted believers.
Cite some specific facts in your letter, such as names, arrest dates or specific prisons.
Do NOT write about politics or the government.
Do NOT mention The Voice of the Martyrs.
Here are some examples of the kinds of things some people have written in the past:
Dear Sir: We are thankful that your law in Vietnam allows freedom of religion. However, we heard that a man named ________ was put in the prison at __________. We are concerned about this and about his welfare. We are praying for this man, and for your country. Please give your attention to this matter. Thank you very much.
To Whom It May Concern: Last month, __________, a Christian from [city], was arrested and charged with [the charge]. He was given a [length of sentence] prison sentence. This person is not a criminal; he is simply a Christian trying to follow God's word. Please release him immediately. Thank you.
Dear Sir: Last year, ________ was arrested for ________. The story of this case has been circulated around the world and thousands of Christians know about it. We are praying for him. Please release him immediately, and drop charges. We are praying for you as a leading spokesman for your country.
For further instruction, CLICK HERE to download a PDF of our Prisoners' List and letter-writing guide "Doing Time for God," or contact our office to receive a copy in the mail.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
1 ora fa

How do I send a letter to someone in prison?
Download a PDF of our Prisoners' List and letter-writing guide "Doing Time for God" or contact our office to receive a copy in the mail. The packet provides names of imprisoned Christians and their prison addresses along with sample letters. CLICK HERE to download.
You can also visit www.prisoneralert.com, a VOM website that focuses on imprisoned Christians. Click on "Write an encouraging letter" and follow the instructions to compose your letter from the prescribed phrases and Scripture verses. The site will translate your letter into the language of the prisoner for you to print out, and then you can mail it to the provided address. fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.]
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
2 ore fa

fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.] Pastor Wurmbrand died on February 17, 2001. His wife, Sabina, died on August 11, 2000. VOM continues to carry out the vision of this dynamic couple, and we thank God for the legacy that they have left us.
Oftentimes a particular individual or family mentioned in our monthly newsletter is already receiving or has received assistance from VOM. Your gifts help replenish several special funds that we use to provide this assistance. It's not always safe or possible for us to publicize that we are assisting a particular individual or family. In many persecuted countries, receiving funds from abroad could place our brothers and sisters in the path of  greater persecution.
Additionally, not all persecuted Christians need or want our financial help, as money is not the answer to every problem. Receiving funds from abroad may cause division in families, communities and churches. It can also create unhealthy dependency on outside assistance that would hinder their ability to meet their own needs. We listen carefully to what our partners tell us in such cases and follow their direction.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
2 ore fa

[ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.] The Voice of the Martyrs is an interdenominational organization working with Christians around the world being persecuted for their faith in Christ. We have multiple offices around the world with staff members from many different denominations, all working with the common goal of helping the suffering Church.
VOM in Canada is part of a worldwide family of missions that was started through the influence of Pastor Richard Wurmbrand. This family of missions is collectively called the International Christian Association (ICA). The missions are bound together by common purposes and cooperate in projects around the world. This does not mean every mission has the same programs and resources. Each mission is independent, self-supporting and self-governing, but we do work closely together in many areas, and our executives meet together annually to share vision and ministry outcomes.
Our Beliefs
The Bible

We believe the Bible to be the complete Word of God; that the sixty-six books, as originally written, comprising the Old and the New Testaments were verbally inspired by the Spirit of God and are entirely free from error; that the Bible is the final authority in all matters of faith and practice and the true basis of Christian union.

God
We believe in one God, Creator of all, holy, sovereign, eternal, existing in three equal Persons: the Father, the Son, and the Holy Spirit.

Christ
We believe in the absolute and essential deity of Jesus Christ, in His eternal existence with the Father in pre-incarnate glory, in His virgin birth, sinless life, substitutionary death, bodily resurrection, triumphant ascension, mediatorial ministry and personal return.

The Holy Spirit
We believe in the absolute and essential deity and personality of the Holy Spirit Who convinces of sin, of righteousness and of judgment; Who regenerates, sanctifies, illuminates and comforts those who believe in Jesus Christ.

Satan
We believe that Satan exists as an evil personality, the originator of sin, the archenemy of God and man.

Man
We believe that both man and woman were divinely created in the image of God; that both sinned, becoming guilty before God and thereby incurring physical and spiritual death on all mankind.

Salvation
We believe that salvation is by the grace of our sovereign God; that by the appointment of the Father, Christ voluntarily suffered a vicarious, expiatory and propitiatory death; that justification is by faith alone in the shed blood of Christ on the cross, the all-sufficient sacrifice and resurrection of the Lord Jesus Christ and that those whom God has effectively redeemed shall be divinely preserved and finally perfected in the image of God.

Future Things
We believe in the personal, bodily and glorious return of the Lord Jesus Christ; in the bodily resurrection of the just and the unjust; in the eternal blessedness of the redeemed and in the judgment and conscious, eternal punishment of the wicked.

Religious Liberty
We believe in religious liberty; that every person has the right to practice and propagate his beliefs.

Civil Governments
We believe that civil government is of divine appointment for the interest and good order of society; that magistrates are to be prayed for, conscientiously honoured and obeyed, except only in the things opposed to the will of our Lord Jesus Christ, Who is the only Lord of the conscience and Prince of the kings of the earth.
[ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.]
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
2 ore fa

Research Studies on Persecution Issues  [ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.] A Biblical Theology of Persecution
An introduction to Rev. Glenn Penner's In the Shadow of the Cross: A Biblical Theology of Persecution and Discipleship, providing an overview of the Bible's teaching on persecution. The teaching that God’s purposes of reconciling the world to Himself will be accomplished in a context of suffering and sacrifice, in shame and in weakness, is more prevalent in Scripture than many of us realize. (67 KB)
Why Are Christians Persecuted?
A study of the various biblical reasons why Christians are persecuted around the world. (31 KB)
Is the Blood of the Martyrs Really the Seed of the Church?
An examination of this well-known saying from a biblical perspective. (33 KB)
Christians and Civil Disobedience
This background paper by the Religious Liberty Commission of The Evangelical Fellowship of Canada provides a reasoned Christian discussion on the issue Christians and civil disobedience.  How should Christians respond when civil authorities require believers to choose between obedience to God or to the state? (61 KB)
Dependency: When Good Intentions Aren't Enough
Western missionaries, though well-intentioned, often unwittingly create unhealthy situations in local churches when faced with the desperate needs in other countries. Their ready access to cash and resources often promise to deliver their brothers and sisters from perceived and expressed hardships. Unfortunately, in the long run, such practices create circumstances where indigenous churches and ministries become dependent upon outside funding to survive. This paper examines the issue of dependency from both a biblical and missiological perspective and suggests way that missions and foreign missionaries can avoid creating unhealthy dependency. (60 KB)
Islam and Society
Includes significant discussions of such topics as: Is Islam a religion of peace? How do Muslims view Christians? What is a Fatwa? Islamic “Mission” (Da’wa). Apostasy and Shariah. The significance of Islamic tradition. Women in Islam. Differences within Islam. Suicide, martyrdom and jihad. Honour killings and ideas of honour. (1.1 MB)
Are Judaism and Christianity as Violent as Islam?
“There is far more violence in the Bible than in the Qur’an.” So goes the argument when it is suggested that violence and intolerance is unique to Islam. Instead, it is suggested, Jews and Christians should remember that those who live in glass houses should not be hurling stones. But is this true? Are Judaism and Christianity as violent as Islam? See this 2009 article by Raymond Ibrahim for Middle East Quarterly for an honest and detailed response. (242 KB)
Human Rights, Apologetics and Persecution
Many evangelicals see “human rights” as a strictly secular concept with no redemptive value. This essay argues that Christians need to reclaim human rights as having originated from a biblical world view and that the defence of religious liberty is not only a Christian privilege but an obligation. (18 KB)
What About "Bible Smuggling"?
A discussion of the ethics and biblical basis for Bible smuggling into restricted nations by Tom White, director of The Voice of the Martyrs in the United States. (24 KB)
Being Christians in a Pluralistic Society
A discussion paper by the Social Action Committee of The Evangelical Fellowship of Canada. (76 KB)
Human Rights - A Christian Primer
A Christian Primer by Thomas K. Johnson
This 2008 publication is a helpful introduction to human rights from a Christian perspective. Carefully written, the author reflects on why Christians should talk about human rights, what human rights really are, the need to understand human dignity and fallenness and how we, as believers, can protect the rights of others. (1 MB)
In the Shadow of the Cross - Chinese Edition
A vital reference work from The Voice of the Martyrs that explores suffering and persecution through the entire Bible. Chinese only. (7.2 MB)
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
2 ore fa

[ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [SALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.]  Persecution in the Bible ranges from mildly hostile to intensely hostile actions. These actions can include ridicule, restriction, certain kinds of harassment, discrimination, torture, imprisonment, ostracism or death (see Matthew 6:11-12, Luke 6:22; 2 Corinthians 11:23-29; James 1:2 and others).
From a biblical perspective, persecution encompasses actions spanning the full range of hostility and can be violent, physical, psychological or social. We cannot define persecution strictly on the basis of the level of harm it might cause or the level of hostility in which it occurs. To do so would be inconsistent with scripture. The issue that missions like VOM must consider is this: At what point on this spectrum do we see our involvement as necessary?
Persecution need not involve violence, although it may. This is not to say that all persecution should be treated as equally grievous. Nor is all persecution a violation of our basic rights as a human being. To be despised, hated and ridiculed is not a violation of one's rights, as unpleasant and unjust as these things are.
Understanding persecution in a biblical sense helps to include the Western Christian's experience in what it means to follow Jesus. Understanding persecution as only including violent acts often leads us to conclude that Western Christians are never persecuted. Understanding persecution to include a wider spectrum of hostility makes it obvious that even Western Christians can and will experience persecution if they faithfully follow Christ, even if it is of a milder degree. The biblical passages on persecution then can become more meaningful for us, and we can properly apply them to our present situation.
For example, the various biblical texts that speak of rewards to those who were faithful in the face of persecution may seem out of reach to us if we understand persecution primarily as suffering violence for Jesus. With little opportunity to suffer in this way, how are we ever to receive these rewards? Understanding persecution in a broader sense makes these promises more applicable to us and should motivate us to greater faithfulness to God in the midst of our own situation.
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
2 ore fa

[ fino alla feccia ne dovranno sorbire tutti gli empi della terra! ] DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF [sALMO 75,9. Poiché nella mano del Signore è un calice ricolmo di vino drogato. Egli ne versa: fino alla feccia ne dovranno sorbire, ne berranno tutti gli empi della terra.] The word, "martyr," comes from the Greek (martus) meaning "a witness." The word has multiple meanings in the New Testament:
One bearing witness in a court of justice (Matthew 18:16, 26:65; Acts 6:13, 7:58; Hebrews 10:28; 1 Timothy 5:19)
One bearing testimony to the truth of what he has seen or known (Luke 24:48; Acts 1:8,22; Romans 1:9; 1 Thessalonians 2:5,10; 1 John 1:2)
One who bears witness of the truth and suffers even to the point of death in the cause of Christ (Acts 22:20, Revelation 2:13, Revelation 17:6)
By the end of the 1st century, the term referred to those who were witnesses to the faithfulness of God and their commitment to Him by choosing to suffer death rather than deny Christ or His work, sacrificing in order to further the Kingdom of God, and enduring great suffering for their Christian witness and/or identity.
John Pobee in his book, Persecution and Martyrdom in the Theology of Paul, notes that a biblical martyr was characterized by three things:
1. Suffering, whether it issues in death or not
2. His suffering is seen as a witness to his zeal for or devotion to God
3. His devotion is rooted in a conviction about the sovereign omnipotence and transcendence of God
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
3 ore fa

COSTITUZIONE E CAPITALE DELLA BANCA D’ITALIA ART. 1. La Banca d’Italia è istituto di diritto pubblico (MA GLI UTILI SPA SONO PRIVATI! ). Nell’esercizio delle proprie funzioni, la Banca d’Italia e i componenti dei suoi organi operano con autonomia e indipendenza nel rispetto del principio di trasparenza, e non possono sollecitare o accettare istruzioni da altri soggetti pubblici e privati.
Quale banca centrale della Repubblica italiana, è parte integrante del Sistema europeo di banche centrali (SEBC). Svolge i compiti e le funzioni che in tale qualità le competono, nel rispetto dello statuto del SEBC.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
3 ore fa

Ente partecipante Numero quote, sPA. [ SPA? COME SPA? QUINDI, NON SONO UNA PROPRIETà DEL POPOLO  ITALIANO! ]
Intesa Sanpaolo S.p.A.
91.035
UniCredit S.p.A.
66.342
Assicurazioni Generali S.p.A.
19.000
Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A.
18.602
INPS
15.000
Banca Carige S.p.A. - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia
11.869
Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.
8.500
Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A.
7.500
Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A.
6.300
Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A.
6.094
Cassa di Risparmio di Firenze S.p.A.
5.656
Fondiaria - SAI S.p.A.
4.000
Allianz Società per Azioni
4.000
Banco Popolare s.c.
3.668
Cassa di Risparmio del Veneto S.p.A.
3.610
Cassa di Risparmio di Asti S.p.A.
2.800
Cassa di Risparmio di Venezia S.p.A.
2.626
Banca delle Marche S.p.A.
2.459
INAIL
2.000
Milano Assicurazioni
2.000
Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia S.p.A. (CARIFVG S.P.A.)
1.869
Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia S.p.A.
1.126
Cassa di Risparmio dell’Umbria S.p.A.
1.106
Cassa di Risparmio di Ferrara S.p.A.
949
Banca Popolare di Milano S.c.a r.l.
873
Cassa di Risparmio di Ravenna S.p.A.
769
Banca Regionale Europea S.p.A.
759
Cassa di Risparmio di Fossano S.p.A.
750
Banca Popolare di Vicenza S.c.p.A.
687
Cassa di Risparmio di Cesena S.p.A.
675
Banca dell’Adriatico S.p.A.
653
Cassa di Risparmio di S. Miniato S.p.A.
652
Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna S.p.A.
605
Banca Carime S.p.A.
500
Società Reale Mutua Assicurazioni
500
Veneto Banca S.c.p.a.
480
Partecipanti al capitale
Ente partecipante
Numero quote
Banca Popolare dell’Emilia Romagna S.c.
430
Banca CARIM - Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A.
393
Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A.
377
Cassa di Risparmio di Bra S.p.A.
329
Cassa di Risparmio di Cento S.p.A.
311
Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A.
266
Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo S.p.A.
251
Cassa di Risparmio di Orvieto S.p.A.
237
Banca Cassa di Risparmio di Savigliano S.p.A.
200
Cassa di Risparmio di Volterra S.p.A.
194
Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti S.p.A.
151
Cassa di Risparmio di Fermo S.p.A.
130
Cassa di Risparmio di Savona S.p.A.
123
TERCAS - Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo S.p.A.
115
Cassa di Risparmio di Civitavecchia S.p.A.
111
Credito Valtellinese S.c.
101
Cassa di Risparmio di Carrara S.p.A.
101
CARILO - Cassa di Risparmio di Loreto S.p.A.
100
Cassa di Risparmio della Repubblica di S. Marino S.p.A.
36
Banca CARIPE S.p.A.
8
Banca Monte Parma S.p.A.
8
Cassa di Risparmio di Rieti S.p.A.
8
Cassa di Risparmio di Saluzzo S.p.A.
4
Banca del Monte di Lucca S.p.A.
2
TOTALI
300.000
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
4 ore fa

mercoledì 15 dicembre 2010. Banca d'Italia e conflitto d'interessi. L'unica informazione che l'utente medio di youtube e di siti complottisti conosce riguardo la banca d'Italia (che da ora chiameremo qui bankitalia) è l'elenco dei partecipanti, che sono perlopiù banche private. Non passa giorno senza che l'ennesimo scopritore dell'acqua calda non si faccia avanti e con tono sarcastico da persona illuminata e informata affermi che bankitalia sia controllata da banche private. Questo perché un video di youtube o qualche pagina trovata sulla rete gli ha detto che bankitalia è partecipata da privati, informazione peraltro corretta, facendo però intravvedere in questa circostanza un problema gravissimo e che fa si che dei privati emettano moneta, indebitino lo Stato, siano controllori del controllante e cose del genere. Illazioni del tutto false e infondate. Esaminiamo le questioni che di solito vengono poste ad una ad una. Il profitto derivante dall'emissione della moneta (signoraggio) va ai privati. Falso. Ho già scritto una intera nota sul tema , ad ogni modo questa affermazione è facilmente smentibile semplicemente andandosi a spulciare i bilanci di bankitalia. All'ultima pagina si troverà quanta parte dell'utile di bankitalia è distribuito ai privati, e si noterà che ammonta, ogni anno, a circa 60 milioni di euro. Questi 60 milioni però non sono utili da signoraggio, come si potrebbe pensare, bensi, come spiegato nella nota, parte dei frutti delle riserve. Ossia bankitalia ha delle riserve, che non vengono immobilizzate ma investite. Dal rendimento di queste riserve è prelevata ogni anno una cifra pari allo 0.5% delle riserve stesse (sempre che le riserve abbiano fruttato abbastanza). Quindi non si tratta di un reddito da signoraggio. La parte del leone nel prelevare gli utili da bankitalia la fa quindi certamente lo Stato.
Leggendo i bilanci di bankitalia infatti abbiamo: (attenzione, la quota versata allo Stato è pari alle imposte sul reddito più l'utile versato allo Stato)
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
4 ore fa

mercoledì 8 dicembre 2010. [[ Proprietà della moneta all'atto dell'emissione
Di chi è la proprietà della moneta all'atto dell'emissione? ]]
Questa domanda, autentico tormentone a cui i signoraggisti sottopongono il resto della popolazione, è stata posta da Giacinto Auriti, che, con un atto di citazione, notificato il 24 giugno 1994, sosteneva che
allo stato attuale nessuna legge indicherebbe il proprietario della moneta all'atto dell'emissione, lamentandosi che, in base ad una consuetudine interpretativa contra legem, l'erogazione della moneta sarebbe "effettuata dalla banca centrale addebitando illegittimamente allo Stato ed alla collettivita' l'intero ammontare corrispettivo" in modo da conferire "solo la proprieta' a titolo derivativo per il tempo limitato alla durata del prestito", ha convenuto la Banca d'Italia dinanzi al Tribunale di Roma per ivi sentir "dichiarare la moneta un bene reale conferito, all'atto dell'emissione, a titolo originario, in proprieta' di tutti i cittadini appartenenti alla collettivita' nazionale italiana, con conseguente declaratoria d'illegittimita' dell'attuale sistema dell'emissione monetaria che trasforma la banca centrale da ente gestore ad ente proprietario dei valori monetari"..
Insomma Auriti sosteneva che il sistema attuale fosse illegittimo poiché, a suo dire, "in base ad una consuetudine interpretativa" la banca si appropria del valore della moneta all'atto dell'emissione.
A sentire i sostenitori delle tesi di Auriti, la causa fu vinta dalla Banca d'Italia perché il tribunale si dichiarò incompetente allo scopo.
Ma leggiamo innanzitutto la difesa della Banca d'Italia.
La domanda attorea nei confronti della Banca d'Italia deve essere respinta perché improponibile e/o inammissibile e comunque palesemente infondata nel merito.
La visione della moneta e delle funzioni monetarie che l'attore intende accreditare è palesemente distorta e completamente infondata. Da un punto di vista logico, è innanzitutto ben evidente che l'accettazione da parte della collettività, lungi dall'essere causa del valore della moneta, ne rappresenta in realtà solo l'effetto, sicché il sillogismo deve essere rovesciato: non è vero che la moneta vale in quanto è accettata, ma semmai, come la storia e la cronaca stanno a dimostrare, che essa è accettata solo in quanto abbia un valore. Di qui la necessità che tale valore, rispondendo ad un fondamentale interesse pubblico, sia difeso e garantito dalle Pubbliche Autorità, funzione nei moderni stati affidata alle banche centrali.
Sotto il profilo giuridico, poi, il batter moneta ha da sempre rappresentato e rappresenta tutt'ora una delle più evidenti e indiscusse espressioni della sovranità statale, sicché può correttamente affermarsi che il valore della moneta trae il proprio fondamento solo ed unicamente da norme dell'ordinamento statale, che, per solito, disciplinano minutamente la creazione e la circolazione della moneta, ne sanciscono l'efficacia liberatoria, ne sanzionano la mancata accettazione in pagamento e tutelano la fede pubblica contro la sua falsificazione ed alterazione.
Anche in Italia, questa fondamentale prerogativa sovrana dello Stato è compiutamente disciplinata dal legislatore sia per quanto attiene all'attribuzione della funzione di emissione, che in ordine alle relative modalità di esercizio.
La funzione di emettere moneta, affidata nella sua quasi totalità alla Banca d'Italia, sulla base di un rapporto avente natura concessoria, dall'art. 28 aprile 1910, n. 204, ha successivamente assunto il carattere di un'attribuzione istituzionale della Banca centrale, a seguito del R.D.L. 12 marzo 1936, n. 371, e dell'art. 1 dello Statuto della stessa Banca, approvato con R.D. 11 giugno 1936, n. 1067, e successive modificazioni, a norma del quale essa è un istituto di diritto pubblico che, quale unico istituto di emissione, emette biglietti nei limiti e con le norme stabilite dalla legge.
In ordine alle modalità di esercizio di tale funzione, l'art. 4 del T.U. n. 204/1910 e il D.P.R. 9 ottobre 1981, n. 811, prevedono che alla fabbricazione del biglietto concorrano la Banca d'Italia e lo Stato, tramite il Ministero del tesoro, in modo che ne l'una ne l'altro possano formare un biglietto completo.
Mentre per la fabbricazione l'Istituto di emissione e il Ministero del tesoro hanno competenze congiunte e coordinate, le decisioni riguardanti la quantità dei biglietti da immettere nel mercato ed i tempi dell'immissione competono alla sola Banca quanto strumentali all'esercizio delle funzioni di controllo della liquidati del sistema e di salvaguardia del valore del metro monetario, affidatele nell'ordinamento italiano (T.U. n. 204/1910 e Statuto della Banca d'Italia, ma anche art. 47 della Costituzione) e ora trovanti fondamento, anche a livello comunitario, nell'art. 105 del Trattato di Maastricht sull'Unione Monetaria Europea.
Sia in ordine alla fabbricazione che all'emissione monetaria, l'attività della Banca d'Italia, pur caratterizzandosi per una forte discrezionalità tecnica, non è esente da vincoli e da controlli riguardanti la produzione dei biglietti, l'iter di emissione, l'annullamento e la distruzione delle banconote logore o danneggiate. In particolare, i tagli dei biglietti che possono essere emessi dalla Banca d'Italia sono stabiliti con legge, mentre le caratteristiche e le quantità dei biglietti da stampare vengono stabilite con distinti decreti del Ministro del tesoro. L'intera attività della Banca in questi campi è poi sottoposta alla vigilanza del Ministro del tesoro e di un'apposita commissione permanente di cui fanno parte, fra l'altro, anche sei parlamentari (artt. 108 ss. del T.U. n. 204/1910).
* * *
Tanto premesso, va rilevato innanzi tutto che nell'esercizio della funzione di emissione, è attribuito alla pubblica amministrazione un potere discrezionale assoluto, prerogativa della sovranità statale, che trae fondamento dalla necessaria preminenza dell'interesse pubblico alla fabbricazione ed alla circolazione della moneta rispetto a tutti gli eventuali interessi privati che con esso possano confliggere. A fronte di tale potere, non esistono posizioni soggettive giuridicamente tutelate, bensì meri diritti civici al godimento di pubbliche funzioni. Né discende il difetto assoluto di giurisdizione o, quantomeno, il difetto di giurisdizione del giudice ordinario.
A ciò si aggiunga l'evidente carenza di interesse ad agire dell'attore, il quale ha promosso un'azione di accertamento senza che esistesse alcuna situazione di incertezza da rimuovere tant'è che l'emissione della moneta è compiutamente disciplinata dal legislatore in modo da non lasciare spazi all'immaginazione o alla fantasia né alcun pregiudizio, anche soltanto potenziale, per l'attore in proprio o per l'associazione che lo stesso asserisce di rappresentare.
La domanda attorea è poi, anche nel merito, destituita del benché minimo fondamento.
Essa muove, infatti, dalla premessa, completamente errata, secondo cui difetterebbe nel nostro ordinamento una norma di legge che indichi il proprietario della moneta all'atto dell'emissione, sicché l'appropriazione della stessa da parte della Banca d'Italia si baserebbe su una consuetudine interpretativa contra legem.
Ebbene, alla stregua della puntuale disciplina della funzione di emissione, i biglietti appena prodotti dall'officina fabbricazione biglietti della Banca d'Italia costituiscono una semplice merce di proprietà della Banca centrale, che ne cura direttamente la stampa e ne assume le relative spese (art. 4, comma 5, del T.U n. 204/1910). Essi acquistano la loro funzione e il valore di moneta solo nel momento, logicamente e cronologicamente successivo, in cui la Banca d'Italia li immette nel mercato trasferendone la relativa proprietà ai percettori.
Tale immissione, che rappresenta uno dei principali strumenti a disposizione della Banca centrale per l'esercizio delle cennate funzioni di regolazione della liquidità del sistema e di tutela del valore del metro monetario, avviene tramite operazioni che l'Istituto di emissione, in piena autonomia conclude con il Tesoro, con il sistema bancario, con l'estero e con i mercati monetario e finanziario, operazioni tutte previste e compiutamente disciplinate dalla legge e dallo statuto della Banca d'Italia (artt. 25 - 42 del T.U. n. 204/1910 e artt. 41 - 53 dello Statuto)
Alla luce di quanto sinora precisato, è del tutto abnorme e campata in aria l'affermazione dell'attore secondo cui esisterebbe una consuetudine interpretativa contra legem, in base alla quale la Banca centrale all'atto dell'emissione "mutua allo Stato italiano ed alla Collettività Nazionale, tutto il danaro che pone in circolazione". Come visto, la moneta viene infatti immessa nel mercato in base ad operazioni legislativamente previste e disciplinate, a seguito del compimento delle quali la Banca d'Italia cede la proprietà dei biglietti, i quali, in tale momento, come circolante, vengono appostati al passivo nelle scritture contabili dell'Istituto di emissione, acquistando in contropartita, o ricevendo in pegno, altri beni o valori mobiliari (titoli, valute, ecc.) che vengono, invece, appostati nell'attivo.
Tali operazioni trovano evidenza, come prescrive la legge, nella situazione della Banca d'Italia mensilmente pubblicata sulla Gazzetta ufficiale.
Se si considera oltretutto che, come già osservato, le spese di fabbricazione dei biglietti e l'imposta di bollo sono a carico della Banca centrale e che gli utili annuali da essa conseguiti, effettuati i prelevamenti e le distribuzioni di cui all'art. 54 dello Statuto, ai sensi dell'art. 23 del T.U. n. 204/1910 vengono devoluti allo Stato, si evidenzia altresì l'assoluta inconsistenza ed insensatezza delle tesi attoree, secondo cui l'erogazione della moneta sarebbe effettuata dalla Banca d'Italia addebbitandone allo Stato ed alla collettività l'intero ammontare senza corrispettivo.
Ne consegue, pertanto, che non è dato riscontrare alcunché di arbitrario o di illegittimo nelle prerogative esercitate in campo monetario dalla Banca centrale, perché, contrariamente a quanto preteso dall'attore, l'intera materia e compiutamente disciplinata dal legislatore, in modo tale che nessun aspetto attinente all'attribuzione o all'esercizio della funzione di emissione può dirsi regolamentato da consuetudini interpretative e, men che mai, da consuetudini contra legem.
* * *
Alla luce delle suesposte considerazioni, si confida nella reiezione, da parte dell'intestato Tribunale, della domanda proposta dal prof. Auriti, della quale e difficile persino comprendere l'oggetto (art. 163, 3° comma, n. 3, e art. 164, 1° comma, c.p.c.), con condanna dell'attore, non solo alla refusione delle spese di lite, ma altresì al risarcimento dei danni ex art.96 c.p.c., atteso che, anche a considerare con la miglior benevolenza l'azione da questi intentata, riesce difficile non ravvisarvi il carattere della "temerarietà".
* * *
Tutto ciò premesso, la Banca d'Italia, come sopra rappresentata e difesa, formula le seguenti
CONCLUSIONI
"Piaccia all'Ill.mo Tribunale adito, ogni contraria istanza e deduzione reiette, respingere la domanda attorea siccome improponibile e/o inammissibile e, comunque, infondata nel merito. Condannare, in ogni caso, l'attore alla refusione delle spese di lite nonché al risarcimento dei danni causati e causandi ai sensi dell'art.96 c.p.c., nell'importo che riterrà di liquidare in via equitativa".
Con ogni più ampia riserva e salvezza anche di richieste istruttorie.
Roma, 20 settembre 1994
Vediamo come si risolse la causa.
Il tribunale respinse la richiesta di Auriti.
Auriti non ritenne opportuno ricorrere ad ulteriori gradi di giudizio, stanti le ricerche che ho fatto.
Possiamo quindi affermare che: le banconote, prima dell'emissione, NON sono moneta, ma semplice pezzi di carta senza valore.
Solo all'atto dell'emissione diventano moneta ed in quel momento sono poste a passivo nel bilancio per la banca centrale, e dunque sono un credito per chi le riceve.
Alla domanda quindi: di chi è la proprietà della moneta all'atto dell'emissione possiamo senza dubbio rispondere: di chi la riceve. Infatti prima la moneta semplicemente non esiste, è solo un pezzo di carta senza valore.
Se vogliamo poi indagare su chi trae profitto dall'emissione della moneta, possiamo affermare che è lo Stato, a cui è devoluto tutto il signoraggio.
Ma su questo argomento ho già scritto un'altra nota.
Se anche la causa persa da Auriti non fosse riuscita a convincervi, ci sono ancora altre due argomentazioni molto chiare che stabiliscono di chi sia la moneta.
L' Articolo 16 dello Statuto del SEBC e della BCE, nonché l’art 128 paragrafo 1 del Trattato della UE, che stabiliscono che le banconote EMESSE dalla BCE dalle BCN costituiscono le uniche banconote aventi CORSO LEGALE nella Comunità”.
da cui estrapoliamo che l'emissione dà corso legale alla moneta, quindi essa prende il suo valore nominale subito dopo l'emissione.
Ancora, una recente interrogazione al parlamento europeo di Boghezio in cui testualmente richiedeva:
può la Commissione precisare, in maniera chiara e definitiva, a chi appartenga giuridicamente la proprietà dell'euro al momento della sua emissione?
La commissione ha risposto testualmente
Sebbene da un punto di vista giuridico il diritto di emettere banconote in euro appartenga sia alla Banca centrale europea (BCE) che alle banche centrali degli Stati membri dell'area dell'euro, ad emetterle fisicamente e a ritirarle dalla circolazione sono, in pratica, solo le banche centrali nazionali. Nel caso delle monete in euro, emittenti di diritto sono gli Stati membri dell'area dell'euro e qualsiasi questione ad esse relativa è coordinata dalla Commissione a livello dell'area dell'euro. Pertanto, al momento dell'emissione le banconote in euro appartengono all'Eurosistema, mentre le monete sono di proprietà degli Stati membri. Una volta emesse, sia le banconote che le monete in euro appartengono al titolare del conto su cui sono state addebitate di conseguenza(1). I proventi del signoraggio sono ripartiti tra le banche centrali nazionali e la BCE in base allo schema di sottoscrizione del capitale della BCE per le banconote. I proventi del signoraggio sulle monete vanno agli Stati membri dell'area dell'euro.
Pertanto, dato che abbiamo già dimostrato (art.16 della SEBC) che prima dell'emissione le banconote non hanno corso legale, ne deduciamo che l'unico momento in cui hanno corso legale (e quindi valore) è dopo l'emissione, e l'interrogazione ha stabilito che in quel momento appartengono al titolare del conto in cui vengono addebitate.
Non rimane quindi nessun dubbio su chi sia il proprietario della  moneta. Chi la riceve.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
4 ore fa

lunedì 15 marzo 2010 [[ A quanto ammontano e a chi vanno gli utili della BCE ]]
Ci occuperemo in questo articolo di determinare a quanto ammontano gli utili della BCE distribuiti ai partecipanti privati di bankitalia. Questi utili includono il signoraggio bancario, ossia il reddito da emissione della moneta, visto e considerato che la BCE (in realtà la SEBC) è l'unica a poter emettere moneta nell'eurosistema. Nella gazzetta ufficiale delle comunità europee, istituto BCE è descritto l'istituto della SEBC e della BCE.
Vediamo alcuni articoli, tratti dallo statuto della BCE
articolo 16
stabilisce che la BCE e le banche centrali nazionali possono emettere banconote e che tali banconote sono le uniche ad avere corso legale nella Comunità.
Quindi la BCE e le BCN (Banche centrali nazionali) stampano gli euro e sono le uniche a poterlo fare.
articolo 29.2
stabilisce che le BCN sono le uniche sottoscrittrici e detentrici del capitale della BCE
Quindi la BCE è completamente posseduta dalle banche centrali nazionali.
articolo 33
stabilisce che:
Il profitto netto della BCE deve essere trasferito nell'ordine seguente:
a) un importo stabilito dal consiglio direttivo e che non può superare il 20% del profitto netto viene trasferito al fondo di riserva generale entro un limite pari al 100% del capitale
b) il rimanente profitto netto viene distribuito ai detentori delle quote BCE in proporzione alle quote sottoscritte
Dato che le azioni BCE sono completamente in mano alle bance centrali nazionali, questo vuol dire che:
almeno l'80% del profitto della BCE è distribuito alle BCN. Nulla va in mano a nessun'altro tipo di società privata o pubblica. Infatti la rimanenza costituisce fondo di riserva e non può superare il valore del capitale (quindi non può crescere indefinitamente a meno che non si decida di aumentare il capitale).
Una volta che il fondo di riserva ha raggiunto il valore del capitale infatti, il punto a) diventa inapplicabile, e tutto l'utile viene distribuito alle BCN.
Attenzione: nel profitto netto della BCE rientra appunto il signoraggio. Seguiamo il flusso...
Osservato che quindi gli unici  proprietari della BCE sono le banche centrali (ognuna in base alla sua quota), vediamo cosa succede alla banca centrale italiana, la banca d'italia (bankitalia).
Lo statuto della banca d'italia è consultabile qui: statuto bankitalia
Cos'è la banca d'Italia?
leggiamo l'articolo 1 della sua costituzione:
TITOLO I
COSTITUZIONE E CAPITALE DELLA BANCA D’ITALIA
ART. 1
La Banca d’Italia è istituto di diritto pubblico. Nell’esercizio delle proprie funzioni, la Banca d’Italia e i componenti dei suoi organi operano con autonomia e indipendenza nel rispetto del principio di trasparenza, e non possono sollecitare o accettare istruzioni da altri soggetti pubblici e privati.
Quale banca centrale della Repubblica italiana, è parte integrante del Sistema europeo di banche centrali (SEBC). Svolge i compiti e le funzioni che in tale qualità le competono, nel rispetto dello statuto del SEBC.
Di chi sono le quote di bankitalia?
lo stabilisce l'articolo 3 dello statuto:
ART. 3
Il capitale della Banca d’Italia è di 156.000 euro ed è suddiviso in quote di partecipazione nominative di 0,52 euro ciascuna, la cui titolarità è disciplinata dalla legge.
Il trasferimento delle quote avviene, su proposta del Direttorio, solo previo consenso del Consiglio superiore, nel rispetto dell’autonomia e dell’indipendenza dell’Istituto e della equilibrata distribuzione delle
quote.
Quindi le quote di bankitalia si possono trasferire solo se la legge lo impone. Non si possono insomma mettere in vendita o prestare. Le quote di bankitalia sono per legge possedute da un insieme di banche private (praticamente tutte le principali e non). L'elenco lo trovate qui: elenco partecipanti, In realtà questa è l'unica informazione su bankitalia che troverete nella maggior parte dei siti complottisti.
Vediamo allora ciò che ci interessa ora, ossia gli utili.
TITOLO V
BILANCIO D’ESERCIZIO E RELAZIONE SULL’ATTIVITÀ
ART. 39
Il Consiglio superiore determina gli accantonamenti al fondo di riserva ordinaria, fino a concorrenza del 20% degli utili netti conseguiti nell’esercizio. Ai partecipanti sono distribuiti dividendi per un importo fino al 6% del capitale.
Col residuo, su proposta del Consiglio superiore, possono essere costituiti eventuali fondi speciali e riserve straordinarie mediante utilizzo di un importo non superiore al 20% degli utili netti complessivi e può essere distribuito ai partecipanti, ad integrazione del dividendo, un ulteriore importo non eccedente il 4% del capitale. La restante somma è devoluta allo Stato.
Ricapitolando, un importo pari (massimo) al 20% degli utili è accantonato nel fondo di riserva.
Ai partecipanti va massimo il 6% del capitale (che abbiamo visto essere 156000 euro) e, in particolari casi, è possibile distribuire un altro 4% del capitale.
Quindi in tutto massimo il 10% di 156000 euro ossia 15600 euro.
E' troppo poco? si in effetti manca ancora un articolo:
ART. 40
Le riserve sono impiegate nei modi e nelle forme stabilite dal Consiglio superiore. I frutti relativi agli investimenti delle riserve sono destinati in aumento delle medesime.
Dai frutti annualmente percepiti sugli investimenti delle riserve, può essere, su proposta del Consiglio superiore e con l’approvazione dell’assemblea ordinaria, prelevata e distribuita ai partecipanti, in aggiunta a quanto previsto dall’art. 39, una somma non superiore al 4% dell’importo delle riserve medesime, quali risultano dal bilancio dell’esercizio precedente.
Ossia le riserve sono utilizzate anche in operazioni da cui bankitalia può trarre dei profitti. Tali profitti vengono accumulati nelle riserve stesse, tranne (max) un 4% che è possibile distribuire ai partecipanti.
Attenzione: non (max) il 4% delle riserve ma massimo il 4% delle RENDITE fruttate dalle riserve.
Ricapitolando, quant'è l'utile che bankitalia distribuisce alle banche private azioniste in tutto all'anno?
(massimo) 15600 euro + (massimo) il 4% (ma dal 2002 lo 0.5%) delle riserve, prendendo tale somma dai frutti delle stesse (*).
Lasciando stare le rendite sulle riserve, che non rientrano tra i guadagni dovuti alla stampa delle banconote, a quanto ammontano quindi i redditi da signoraggio della BCE distribuite alle banche private?
Riassumiamo:
Abbiamo visto che la BCE versa tutti gli utili (una volta che il deposito raggiunge il capitale sociale) alle banche nazionali. Questo è decretato dall'art.33 dello statuto BCE
Bankitalia (art.39 della BCE) accantona massimo il 20% e poi distribuisce massimo 15600 euro ai partecipanti, tutto il resto lo versa allo STATO.
Questa somma è tutto quanto viene distribuiti degli utili provenienti dalla BCE, ossia incluso il signoraggio.
Dunque il reddito da signoraggio primario incassato dalle banche italiane, all' anno è MASSIMO 15600 euro da dividersi tra tutte le banche.
Questi sono i fatti, tutti documentati con documenti ufficiali degli statuti dei relativi enti.
(*) Tali frutti si aggirano intorno ai 50-60 milioni di euro l'anno. Una cifra elevata, ma non rilevante nell'economia di una banca o di uno stato. Si pensi che l'Italia incassa circa 500 miliardi di euro di imposte l'anno, circa 10 mila volte di più.
E attenzione, questi 50 milioni non sono definibili "signoraggio", Infatti non fanno parte del reddito da emissione della  moneta, bensì sono presi dai frutti degli investimenti delle riserve.
by Hires alle 3/15/2010 03:53:00 PM
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
4 ore fa

NICOLò BELLIA è UN MIO AMICO PERSONALE, NELLA SUA UMILTà MI TELEFONò PIù VOLTE, ALCUNI ANNI FA. MI PIACCIONO LE PERSONE UTOPISTICHE, PERCHé SONO LORO SPARANZA DEL MONDO, CONTRO QUESTI SQUALI DI FARISEI ILLUMINATI.. MA, IO SONO SU POSIZIONI PIù MODERATE ED EQUILIBRATE, IO SONO DISPONIBILE AL DIALOGO ED ALLA MEDIAZIONE, INFATTI IO NON UN POLITICO [ La lezione del signoraggio di Nicolò Giuseppe Bellia. Reddito di cittadinanza ] Pubblico una nota di yazid, che tratta uno dei miti più cari ai signoraggisti, il reddito di cittadinanza. Tra i diversi personaggi che si improvvisano economisti, si trova la figura del signor Nicolò Giuseppe Bellia, definito dai suoi ammiratori come "professore e matematico", nonostante a malapena sia riuscito a terminare il liceo e avere creato la sua fama su una serie di malfatte scopiazzature (n.d.r. es. metodo di Bézout, inoltre si legga, ad esempio, questa discussione, e per chi vuole capirne di più consiglio questa nota [*]) Ma non è di matematica che su questa pagina si parla. Il "professore" infatti, tra le altre cose, si improvvisa esperto d'economia, pubblicando "lezioni" rivolte a chi casca, come una pera dall'albero, attratta dalla gravità, attratto da ogni tipo di bufala. Leggendo le sue "lezioni", farcite dal solito ciarpame complottista, emerge come idea di fondo e panacea di tutti di i mali, il cosiddetto "Reddito di Cittadinanza Universale", ossia l'attribuzione di un reddito "incondizionato, dalla nascita alla morte, in misura sufficiente per l’acquisto del necessario per una dignitosa sopravvivenza".
Qual è la misura di questo reddito, per l'esimio professore?
"è prevedibile inizialmente intorno ai 500 euro mensili, pro capite"
In sintesi, una famiglia composta da moglie marito e due figli, riceverebbe mensilmente, 2000 euro, per il solo motivo d'esistere. Il "professore" si spinge oltre, prevedendo, "l'abolizione di tutti i precedenti Prelievi Statali – fiscali, previdenziali e quant’altro – che si scaricavano integralmente sui prezzi.
Con ciò si avrà il dimezzamento dei costi di produzione e quindi dei prezzi con conseguente raddoppio del potere d’acquisto del denaro".
Tutto ciò tramite il prelievo forzoso (l'8%, chissa perchè proprio tale percentuale) dei depositi in conto corrente, accompagnati da sofismi meno comprensibili ai più (tra cui il sottoscritto). In questa nostra analisi, si eviterà di trattare la seconda parte del colpo di genio del Bellia, ossia l'abolizione di tutti i prelievi statali, sostituiti da un prelievo forzoso sulla liquidità dei conti correnti (a dirla tutta il professore auspica, sempre tramite argomentazioni capziose e fallaci, la completa sostituzione della cartamoneta con la moneta elettronica, auspicio probabilmente anche accettabile, ma non certo per le argomentazione riprodotte dal Bellia). Approfondiremo in questa nota il cosiddetto "Reddito di Cittadinanza".
Senza avere alcun bisogno di essere né matematici, nè economisti, si potrà ben capire che, una famiglia media che riceve un sussidio di 2000 euro mensili (e qui dovrebbe partire il Jingle "vinci per la vita, Win for Life.."),  avrà bisogno di un maggiore stimolo per lavorare, facendo quindi aumentare i costi di  produzione, annullando  l'effetto del reddito di cittadinanza sulla capacità di acquisto risultante. Fin troppo facile smontare l'esimio matematico, ci riuscirebbe un bimbo di tre anni. Vorrei porre l'attenzione sulla parola da me usata nel definire il reddito di cittadinanza, ossia la parola sussidio. Data infatti l'assoluta insussistenza delle argomentazioni del Bellia, vorrei dimostrare la fallacia di ogni aspetto delle sue argomentazioni partendo dai meccanismi dei salari e delll'uso dei sussidi da un punto di vista Microeconomico e da "Labour Economist".
Quest'anno, il Nobel per l'Economia, è stato assegnato a tre economisti che si occupano proprio del mercato del lavoro Diamond, Mortensen e Pissarides, che hanno messo in luce come le politiche economiche possano influire sull'occupazione e, tra queste, i sussidi di disoccupazione siano un ostacolo all'aumento dell'occupazione.
In Macroeconomia il salario di riserva è il salario per il quale per un lavoratore è indifferente se lavorare o meno. Se il salario a lui offerto sarà superiore a tale soglia, egli accetterà il lavoro mentre sotto tale soglia troverà non conveniente lavorare. La presenza di sussidi non farà altro che innalzare l'asticella, creando distorsioni al mercato del lavoro (per chi ha un'infarinatura economica: i sussidi traslano la curva di offerta di lavoro verso l'alto, facendo aumentare il suddetto salario di riserva e la disoccupazione).
In Microeconomia, l'agente massimizza la sua utilità, che è data dall'utilità del suo reddito (salario, sussidio) meno la disutilità dell'effort da lui espresso (per effort si intende, "alla meglio", impegno, tempo utilizzato, fatica).
L'utilità marginale dei redditi è decrescente, ossia l'utilità che si ricava dalle prime unità di euro (che servono a comprare beni primari) è molto superiore dell'utilità degli euro ulteriori via via che essi aumentano (che servono per beni via via meno indispensabili). Quindi, ancora una volta sarà intuitivo immaginare come un salario di cittadinanza che copra tutte le esigenze primarie e oltre di un agente renda difficile la ricerca di ulteriore reddito che riesca a coprire la disutilità dell'effort (impegno).
Ora, i sussidi sono, in generale, limitati in un arco di tempo breve e soggetti a restrinzioni; in molti casi sono uno strumento socialmente indispensabile, nonostante rallentino l'occupazione.
Bisogna spingersi all'assurdo per anche solo immaginare il totale collasso di tutti i mercati (finanziario, reale, del lavoro) che potrebbe comportare anche solo avvicinarsi alle idee dei signori che si spacciano per guru rivoluzionari che vogliono risolvere i problemi di questo mondo.
Addendum
Mi si è fatto notare che, Biella, prima di convertirsi al signoraggismo e alla “sovranità monetaria” immaginava, nel suo lavoro un visionario, kubrickiano, modello, che prevedeva come unica forma di tassazione un prelievo dell’8%, periodico,sulla base del circolante suddiviso tra la popolazione (quindi dai C/C), con circolante totalmente elettronico.
In questo “big brother” orwelliano il prelievo servirebbe a coprire la spesa e ad assegnare un reddito di cittadinanza a tutti.
Sui riflessi derivanti dal “reddito di cittadinanza” di tale portata mi sono già espresso.
Prima di tutto, dobbiamo capire cosa si tassa. Da quel che si evince nei testi propostimi, la tassazione sarebbe esclusivamente sul patrimonio, anzi, su una parte di patrimonio, quella detenuta in forma di liquidità (per quanto elettronica) mentre non intaccherebbe assolutamente i patrimoni di diverso tipo (materiali preziosi, immobili, valori mobiliari).
Questo modello di tassazione cozza con qualunque principio tributario (si tassa esclusivamente il risparmio, proprio il contrario di quanto sosteneva Einaudi (si leggano le classificazioni di reddito a scopo tributario su wikipedia) che proponeva la tassazione esclusiva del consumo). La Costituzione recita “ La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme” , mentre questo modello non fa altro che scoraggiare il risparmio, specie quello più popolare, quello meno propenso a investimento.
L’effetto primo di questo modello sarebbe l’insorgere di una moneta, o di diverse monete, parallele. Chiunque infatti, non cederebbe nulla di materiale per una somma in denaro su cui verrà decurtato un importo (o comunque, scaricherebbe l’importo sul prezzo di vendita, proprio quello che Biella si propone di evitare, non sapendo che la scienza delle finanze dimostra come la traslazione della tassazione è possibile solo se la tassa è sulla produzione marginale e non sul profitto (Elementi di scienze delle finanze, Artoni)), si userebbero dei materiali che mantengono il loro valore come, ad esempio, oro e argento (oppure valuta estera).
Qualunque firma di impiego del risparmio (prestiti, obbligazioni, azioni) non sarebbe tassata, mentre sarebbero tassati coloro i quali posseggono materialmente la liquidità, con un nonsenso di tassare un debito.
Per mantenere questo sistema si dovrebbe vietare ogni tipo di scambio all’estero, perché chiunque comprerebbe all’estero anche fittiziamente, solo per esportare valuta ed eludere la tassazione. Si dovrebbero usare sistemi molto simili a quelli sovietici, o, più vicini a questo modello, quelli della ex-Jugoslavia Titina, dove vi era una parvenza di libero mercato .
Inutile sottolineare inoltre l’assurdità di tassare più volte la stessa grandezza, creando un lento esproprio per garantire un reddito di cittadinanza a tutti, si riproporrebbero le distorsioni del socialismo reale senza neanche la coercizione al lavoro che riesca a mantenere un livello minimo di produzione industriale
[*]
La teoria di Galois prende forma dal teorema di Abel-Ruffini, che afferma: "Non esiste nessuna formula per le radici di una generica equazione polinomiale di quinto grado (o superiore) in funzione dei coefficienti del polinomio, usando solo le normali operazioni al- gebriche (addizione, sottrazione, moltiplicazione, divi- sione) e l'applicazione di radicali (radici quadrate, radici cubiche, etc.)".
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
4 ore fa

MY JHWH -- GIURO! PORTERò TUTTI I MIEI NEMICI ALLO SQUILIBRIO MENTALE!
MY YHWH - I SWEAR! I will take ALL MY ENEMIES TO MENTAL IMBALANCE!
MI YHWH - ¡lo juro! Tomaré TODAS MIS ENEMIGOS DE DESEQUILIBRIO MENTAL!
MON YHWH - je le jure! Je vais prendre tous mes ennemis À déséquilibre mental!
MEIN JHWH - ich schwöre! Ich werde alle meine Feinde auf psychische IMBALANCE nehmen!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
4 ore fa

Rothschild, King Saudi ARABIA -- lol. io credo, che, un qualsiasi sacrificio, sia sempre meglio, che, vivere insieme a me! lol. IO SONO UNA FIAMMA CHE CONSUMA!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
4 ore fa

Rothschild, King Saudi ARABIA -- mio Padre (uomo molto caratteriale, aggressivo, violento, con problemi psicologici ), 19-06-1925, ha umiliato se stesso, ed ha scritto, un documento giurato, di non maltrattare più sua moglie.. e questo è per potersi riunire, a sua moglie che è terrorizzata da lui! ] [ se, ha potuto convertirsi, ed impegnarsi lui, sulla via della virtù, allora, potete farlo anche voi!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
5 ore fa

my JHWH -- tu non puoi portare infamia al tuo TRONO, uccidili, falli morire!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
5 ore fa

my JHWH -- sorry, my GOD, ma, io sono preoccupato, per la sovrappolazione dei criminali, in tutto il pianeta! no! non non me ne vado da questo canale!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
6 ore fa

MY JHWH -- SE, NON ESCO, SUBITO, DA QUESTO CANALE, MILIONI DI CRIMINALI FINIRANNO ALL'INFERNO PRIMA DEL TEMPO! ...  mentre, ancora, tu speri nel loro pentimento, per poterli salvare!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
6 ore fa

L'Ucraina respinge alla frontiera 45 russi, comprese donne e bambini 8:34
KERRY 322 -- I FASCISTI GOLPISTI RAZZISTI, LA DEVONO SMETTERE, OPPURE, NON SARà POSSIBILE PER I RUSSOFONI VIVERE IN UCRAINA, E IL TUO ACCORDO, IN CHIAVE FEDERALISTA, COME, LA NEUTRALITà DELLA UCRAINA, FINIRà PER SALTARE! ]
L'Ucraina vieta l'ingresso ai russi di sesso maschile dai 16-60 anni d'età 7:17
A Mariupol liberati SOLTANTO 25 dimostranti filorussi 2:35
Giornalista rischia licenziamento per un post sulla Crimea 1:19
Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
6 ore fa

SI, MA IL PATRIMONIO DEI ROTHSCHILD'S [ QUEL BASTARDO HA PURE I MIEI SOLDI! ] è DATO DAL DOPPIO, DI TUTTO IL DENARO DEL PIANETA, CIOè 1. SIGNORAGGIO BANCARIO; 2. DEBITO PUBBLICO, DEBITO PRIVATO, O RISERVA FRAZIONARIA ] questo ha detto lo schienziato Giacinto AURITI, ECCO PERCHé, VOI SIETE TUTTI MORTI!  [ "Forbes" pubblica la lista dei 200 russi più ricchi. Nel 2014 Alisher Usmanov ha confermato di essere l'uomo d'affari più ricco della Russia secondo la prestigiosa rivista Forbes. La sua fortuna è stimata in 18,6 miliardi di dollari, 1 miliardo in più rispetto all'anno precedente. Il secondo posto è stato mantenuto da Mikhail Fridman, mentre il terzo posto è andato a Viktor Vekselberg. Nella nuova classifica di Forbes del 2014, tra le 200 persone russe più ricche sono uscite 18 persone, il cui patrimonio è stimato al di sotto di 450 milioni di dollari, contemporaneamente sono ritornati a far parte dei “paperoni” russi 6 imprenditori e sono entrate per la prima volta 12 nuove persone.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_18/Forbes-pubblica-la-lista-dei-200-russi-piu-ricchi-9642/

Rispondi
 ·
lorenzojhwh Unius REI
6 ore fa

Negli USA approvata la prima legge che vieta le adozioni via internet. Il governatore del Wisconsin Scott Walker ha firmato la legge che vieta il trasferimento di bambini adottivi da una famiglia all'altra via internet. Questa legge è la prima negli Stati Uniti in materia dopo che a settembre l'agenzia di stampa Reutersaveva riferito dell'esistenza di un mercato “sommerso” di bambini adottivi nel Paese. Per "vendere" il bambino attraverso una "intermediazione elettronica" era sufficiente avere una dichiarazione autenticata dal notaio che confermava l'affidamento del bambino ad un altro adulto. L'inchiesta giornalistica ha dimostrato che in questo "commercio" erano finiti centinaia di bambini adottati, tra cui decine di bambini russi.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_18/Negli-USA-approvata-la-prima-legge-che-vieta-le-adozioni-via-internet-2034/


KERRY 322 -- I FASCISTI GOLPISTI RAZZISTI, LA DEVONO SMETTERE, OPPURE, NON SARà POSSIBILE PER I RUSSOFONI VIVERE IN UCRAINA, E IL TUO ACCORDO, IN CHIAVE FEDERALISTA, COME, LA NEUTRALITà DELLA UCRAINA, FINIRà PER SALTARE! ] Giornalista rischia licenziamento per un post sulla Crimea.
La sede di Radio Svoboda (“Radio Libertà”) ha sospeso per un mese senza stipendio con la possibilità di rientrare in organico il giornalista Andrej Babitsky, che in un post su internet ha sostenuto la posizione della Russia sulla Crimea. [ IL GIORNALISTA IN QUESTIONE? è STATO PICCHIATO E TORTURATO! ] Il motivo della sospensione è stato un post nel suo blog privato su Eco del Caucaso,di cui è redattore. In particolare Babitsky aveva affermato che la Russia aveva il diritto di difendere la popolazione della Crimea. Ciononostante aveva sottolineato che le posizioni dei cittadini contrari alla maggioranza russofona dovevano essere tutelate. Babitsky lavora in Radio Svobodada 25 anni. : http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_18/Giornalista-rischia-licenziamento-per-un-post-sulla-Crimea-3542/